Collegamenti sponsorizzati

Sinistro stradale con auto in leasing

Cosa succede in caso di sinistro stradale con auto in leasing

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Cosa succede in caso di sinistro stradale con auto in leasing
Collegamenti sponsorizzati
L'eventualità di un sinistro stradale con auto in leasing, soprattutto adesso che il leasing sta diventando una pratica molto comune, pone due tipologie di problematiche che corrispondono ad altrettanti punti di vista: quello dell'utilizzatore con responsabilità e tenuto al risarcimento e quello che riguarda la richiesta di risarcimento per danni subiti dallo stesso utilizzatore. Ecco cosa succede in entrambi i casi e quali sono le norme che vengono applicate dalle compagnie assicurative.
 
La pratica del leasing sta diventando sempre più frequente: in un momento in cui il costo della vita non ci permette l'acquisto canonico dell'auto, la possibilità di prenderla in "comodato d'uso" con la possibilità di riscattarla è un'alternativa che inizia a piacere a molti.
Nonostante questo, però, non ci sono delle informazioni chiare in merito all'eventualità di un sinistro stradale con questi veicoli, né per quanto riguarda la responsabilità e il risarcimento del danno in caso di colpa dell'utilizzatore dell'auto in leasing, né a proposito di quei casi in cui l'utilizzatore e di conseguenza il veicolo in leasing abbiano subito un danno.
A "fare legge" alcuni casi giurisprudenziali che hanno avviato delle procedure più o meno livellate, sia per il primo che per il secondo caso.
 
Responsabilità utilizzatore auto in leasing: un po' di chiarezza
Iniziamo dal primo caso, quello di un sinistro stradale in cui il veicolo responsabile sia quello in leasing, quindi senza un vero e proprio proprietario. Diciamo subito che la responsabilità non viene ricondotta alla società proprietaria dell'auto, nei confronti della quale chi guida il veicolo il leasing è la persona giuridica alla quale viene concesso il veicolo dietro pagamento di un corrispettivo che gli consente di usufruire del bene.
Se da una parte chi concede il leasing si spoglia della disponibilità materiale dell’oggetto, si viene a configurare una situazione incongruente in caso di sinistro stradale con veicolo in leasing. A testimonianza una serie di casi in cui la società rivendica la sua mancata responsabilità.
Prima di passare nello specifico ai dettagli, è necessario sottolineare che in questo caso si parla di “leasing traslativo”: chi prende un'auto in leasing lo fa in modo che il contributo risulti una sorta di rateizzazione per ottenere la proprietà del veicolo. Cosa succede nel caso di incidente stradale? Secondo alcuni la responsabilità dovrebbe ricadere sulla concessionaria, secondo altri sull'utilizzatore. 
D'aiuto l'articolo 196 c.d.s. che prevede che è responsabile l’utilizzatore del veicolo, sia per le sanzioni pecuniarie che per i danni provocati. Se in precedenza la responsabilità in caso di sinistro veniva attribuita all'utilizzatore in solito con il concessionario, oggi vari casi giurisprudenziali hanno confermato la tendenza a farla ricadere su chi fa uso del veicolo.
 
Sinistro stradale con auto in leasing: diritto al risarcimento dei danni
Come abbiamo accennato, nel caso in cui, invece, il veicolo in leasing sia la parte lesa durante un incidente stradale, l'utilizzatore è autorizzato a richiedere (e ad ottenere!) il risarcimento dei danni. L'ha stabilito la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza 12 ottobre 2010, n. 21011:
“in tema di legittimazione alla domanda di danni, deve ritenersi che il diritto al risarcimento può spettare anche a colui il quale, per circostanze contingenti, si trovi ad esercitare un potere soltanto materiale sulla cosa e, dal danneggiamento di questa, possa risentire un pregiudizio al suo patrimonio, indipendentemente dal diritto, reale o personale, che egli abbia all'esercizio di quel potere. E' dunque tutelabile in sede risarcitoria anche la posizione di chi eserciti nei confronti dell'autovettura danneggiata in un sinistro stradale una situazione di possesso giuridicamente qualificabile come tale ai sensi dell'art. 1140 c.c.”.
In questo modo viene annullato il procedimento per il quale fosse legittimata solo la società di leasing alla richiesta del risarcimento: la legittimazione dell'utilizzatore diventa ancora più evidente nel caso in cui il contratto di leasing preveda la possibilità concessa dalla società concessionaria all'utilizzatore di richiedere un eventuale risarcimento in caso di danni accorsi durante un sinistro stradale con il veicolo in "comodato d'uso". Per sapere come si fa a richiedere l'indennizzo durante un sinistro stradale, vi invitiamo a consultare il nostro articolo dedicato al risarcimento danni.
 

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Infortunistica stradale

Una selezione di studi di infortunistica stradale che offrono consulenza e ...

Perizie assicurative

Nella gestione e liquidazione di sinistri stradali, le compagnie assicurative ...

Risarcimento assicurazione

Le responsabilità derivanti da incidenti e sinistri stradali possono a volte ...


Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet