Collegamenti sponsorizzati

Riscatto polizza vita

Riscatto della polizza vita: come si fa e come si calcola

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Riscatto della polizza vita: come si fa e come si calcola
Collegamenti sponsorizzati
Se avete pensato di riscattare la polizza vita è necessario che valutiate pro e contro: si tratta di un passo molto importante e spesso potreste avere dei problemi. Questo succede se in fase di stipula del contratto non avete prestato sufficiente attenzione alle opzioni di uscita previste, agli obblighi di versamento e alle penali.
Quando si valutano prodotti assicurativi come le polizze vita è molto importante fare attenzione a tutti gli aspetti specifici, non solo coperture e garanzie, ma anche clausole relative al contratto stipulato con l’agenzia assicurativa. Fondamentale la questione relativa alle opzioni di uscita dall’accordo.
Tante volte, infatti, può essere anche molto conveniente effettuare il riscatto della polizza vita, come per esempio nel caso di contratti che hanno iniziato a maturare interessi e possono servire per un acquisto consistente o quando si verifica la necessità di liquidità. Un appunto: le polizze che prevedono pagamenti periodici possono essere riscattate solo dopo tre anni di versamento. Ecco come si fa a calcolare il valore del riscatto netto per valutare se conviene o meno recidere il contratto in anticipo.

Calcolare il valore di riscatto della polizza sulla vita
Ciascuna polizza sulla vita ha le sue condizioni e valori e non è possibile individuare una formula generale che consenta di ottenere la cifra del riscatto. Per calcolare a quanto ammonta l’estratto conto della polizza vita, ecco i punti principali:
-    considerare il numero di annualità di premio pagate
-    effettuare il rapporto con gli anni della durata del contratto
-    effettuare la proporzione con prestazione assicurata
-    ottenuto il capitale assicurato ridotto, va applicata la penalità (generalmente pari al 3,5%)
-    calcolare il numero di anni che mancano alla scadenza
-    dividere il capitale ridotto per un coefficiente pari al tasso di sconto più uno
-    elevare il risultato alla durata del contratto
-    sottrarre le imposte (ovvero il 20% della differenza tra il valore di riscatto lordo e i premi pagati)
-    si otterrà il valore di riscatto netto.

Come richiedere il riscatto della polizza vita
Per richiedere il riscatto va presentata una lettera alla compagnia assicurativa. Su Moduli.it troverete un fac simile per la richiesta di riscatto della polizza vita e dei modelli dai quali trarre spunto.

Ricordiamo che in ogni caso per alcune tipologie specifiche di polizze vita è possibile detrarre l’Irpef al 19% con la compilazione del modello 730. Per ulteriori dettagli vi sarà utile leggere attentamente l’approfondimento relativo alla detrazione dei premi versati per l’assicurazione sulla vita (morte, invalidità permanente,  rischio di non autosufficienza).

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet