Collegamenti sponsorizzati

Risarcimento lesioni personali

Come funziona il risarcimento per lesioni personali

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Come funziona il risarcimento per lesioni personali
Collegamenti sponsorizzati
È previsto che chi ha subito delle lesioni personali possa presentarne querela in sede civile o penale e ottenere un risarcimento per i danni. Ecco qual è la procedura da seguire dopo aver individuato il responsabile del danno.
Quando parliamo di “lesioni personali” ci riferiamo a una dicitura adeguatamente specificata dal codice penale: le lesioni personali sono definite come tali se comportano una riduzione apprezzabile delle funzionalità.
Secondo la legge queste lesioni possono essere di tipo doloso, ovvero causate volontariamente, oppure colpose, come nel caso di un incidente stradale. Il codice prevede anche una classificazione delle lesioni personali in base alla durata della prognosi:
- lievissime (prognosi fino a 20 giorni)
- lievi (prognosi tra 21 e 40 giorni)
- gravi (prognosi superiore ai 40 giorni; pericolo di vita; indebolimento permanente di organo o senso)
- gravissime (in caso di malattia insanabile, perdita di un senso o di un organo, mutilazione, disfunzione grave della favella, sfregio, deformazione del volto, perdita della capacità di procreare)

Come comportarsi in caso di lesioni personali per chiedere il risarcimento
È possibile richiedere un risarcimento al soggetto ritenuto responsabile dei danni subiti dalla vittima. Entro tre mesi dal fatto chi ha subito i danni deve sporgere denuncia e può successivamente richiedere un risarcimento costituendosi parte civile o penale.
Con la Legge 102/2006 è stato stabilito che il giudice di pace possa intervenire solo nei casi di danni a cose, e quindi al verificarsi di incidenti stradali: tutto ciò che riguarda le lesioni personali o il cosiddetto danno biologico, viene rimandato al giudice competente.

Nel caso in cui le lesioni personali derivino da un incidente stradale, è possibile richiedere il risarcimento danni direttamente alla compagnia assicurativa. Generali Assicurazioni, per esempio, mette a disposizione un modulo da compilare con tutte le informazioni necessarie per ottenere il risarcimento. Anche Quixa Assicurazioni mette a disposizione dei suoi assicurati la richiesta di risarcimento per lesioni personali da presentare alla compagnia assicurativa del responsabile dei danni.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Danno esistenziale

Cos'è il danno esistenziale e in quali occasioni deve essere risarcito? In ...

Danno morale

Per chi cerca un form per il calcolo del danno morale, informazioni sulla sua ...

Danno patrimoniale

Parliamo di danno patrimoniale quando un evento che colpisce un soggetto ne ...


Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet