Collegamenti sponsorizzati

Risarcimento danni da incidente stradale

Incidente stradale? Come chiedere il Risarcimento danni

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Incidente stradale? Come chiedere il Risarcimento danni
Collegamenti sponsorizzati
Per ricevere risarcimento dei danni subiti a seguito di un incidente stradale occorre sempre rivolgersi alla propria compagnia assicurativa. L’entità e i tempi del risarcimento del danno dipendono da vari fattori e circostanze. Vediamo caso per caso cosa bisogna fare per accelerare la pratica di risarcimento dei danni da incidente stradale.

Risarcimento danni da incidente stradale con responsabilità della controparte
Se il conducente del veicolo che ha causato l’incidente ammette la propria colpa, la procedura per il risarcimento dei danni risulta abbastanza celere, a patto che il modello blu per la constatazione amichevole (CID) venga correttamente compilato e firmato dalle parti. Il modello va poi consegnato alla propria agenzia, che provvederà a effettuare la perizia dei danni e ad avviare la procedura di risarcimento diretto: il tutto dovrebbe risolversi entro 45-60 giorni.

Risarcimento danni da incidente stradale con responsabilità da accertare
Se non c’è accordo tra le parti a seguito di un incidente i tempi per il risarcimento si allungano. Innanzitutto, dovranno essere accertate le responsabilità: se sul luogo dell’incidente è intervenuta l’autorità competente (polizia municipale), sarà il verbale emesso a influire sulla spartizione delle colpe. Agli atti andranno affiancate poi le eventuali deposizioni di testimoni oculari dell’accaduto. Il verbale viene reso pubblico alle controparti dopo 90 giorni dalla data dell’incidente (120 giorni se l’incidente ha provocato lesioni personali a conducenti e passeggeri trasportati). Se non c’è stato l’intervento della polizia, gli accertamenti verranno comunque fatti sulla base della dinamica dell’incidente così come risulta dalle dichiarazioni dei conducenti e di eventuali testimoni al momento della denuncia del sinistro all’assicurazione.

Una volta accertate le responsabilità, la compagnia assicuratrice della parte che è risultata colpevole ha l’obbligo di effettuare una proposta di risarcimento: il risarcimento dei danni al veicolo viene generalmente liquidato prima del risarcimento dei danni alle persone (che di solito necessitano più tempo per essere valutati). Le proposte di risarcimento danni possono essere accettate o rifiutate dal danneggiato, che comunque può incassare la somma ricevuta a titolo di anticipo senza rinunciare alle sue pretese di risarcimento. E se l'assicurazione non vuole pagare? In questi casi può essere utile rivolgersi a uno studio specializzato in consulenze per il risarcimento dei danni da incidente stradale. Si consideri infine che è possibile tentare una conciliazione davanti al mediatore civile prima di rivolgersi a un giudice per ottenere il risarcimento che ci aspettiamo.

assicurazione auto

Confronta 18 compagnie e risparmia 500€
Maschio Femmina

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Infortunistica stradale

Una selezione di studi di infortunistica stradale che offrono consulenza e ...

Risarcimento sinistri

Non sempre il risarcimento dei danni derivanti da sinistri stradali avviene ...


Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet