Collegamenti sponsorizzati

Risarcimenti malasanità dimezzati

Risarcimenti malasanità dimezzati: riduzioni per le lesioni gravi

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Risarcimenti malasanità dimezzati: riduzioni  per le lesioni gravi
Collegamenti sponsorizzati
Questa volta la novità non riguarda l’aumento dei premi delle assicurazioni ma la riduzione drastica dei risarcimenti per lesioni gravi verificatisi in caso di errore medico. Le lesioni per le quali è stato registrato un dimezzamento sono quelli per danni biologici con punteggi di invalidità superiori al 9%.
Ancora novità dal mondo delle assicurazioni, sempre a sfavore degli utenti. Non ci riferiamo all’ennesimo rincaro dei premi assicurativi, ma al dimezzamento dei risarcimenti per lesioni gravi a seguito di errori medici.
Il provvedimento riguarda esclusivamente quelle lesioni per le quali è previsto un punteggio di invalidità superiore a 9. Prima di andare al sodo della questione, occorre spiegare in modo breve e innanzitutto come funziona il risarcimento in caso di lesioni gravi per malasanità.

Risarcimento infortuni malasanità
Il livello del risarcimento per un errore medico dipende dalla categoria alla quale viene attribuita il danno biologico in questione. Le categorie individuate dalla legge sono:
- lesioni lievissime (prognosi fino a 20 giorni)
- lesioni non gravi (prognosi tra 21 e 40 giorni)
- lesioni gravi (prognosi superiore ai 40 giorni; pericolo di vita; indebolimento permanente di organo o senso)
- lesioni gravissime (in caso di malattia insanabile, perdita di un senso o di un organo, mutilazione, disfunzione grave della favella, sfregio, deformazione del volto, perdita della capacità di procreare)
Per calcolare il danno e quindi il livello di risarcimento che spetta alla vittima basta effettuare un calcolo usando delle tabelle previste dalla legge.

Le novità: il Decreto Balduzzi
Con il Decreto Balduzzi il risarcimento per lesioni gravi da errore medico viene dimezzato, esso infatti, sulla base di un’annosa questione relativa alla sussistenza di tabelle di calcolo differenziate, spinge verso l’adozione di un’unica tabella che, redatta da una commissione speciale, dimezza i risarcimenti per le lesioni gravi rispetto alla tabella del Tribunale Milanese, una delle più usate come è stato indicato dalla Corte di Cassazione. Chiaramente le reazioni sono state molto diverse tra le compagnie assicurative e i consumatori, le prime contente di dover sborsare risarcimenti dimezzati con un notevole risparmio, i secondi privati di un diritto legato al proprio benessere psico-fisico.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Danno biologico

Sei stato vittima di una lesione configurabile come danno biologico ma vuoi ...

Danno esistenziale

Cos'è il danno esistenziale e in quali occasioni deve essere risarcito? In ...

Danno morale

Per chi cerca un form per il calcolo del danno morale, informazioni sulla sua ...

Danno patrimoniale

Parliamo di danno patrimoniale quando un evento che colpisce un soggetto ne ...


Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet