Collegamenti sponsorizzati

Polizza Vita Unisex

Parità tra uomini e donne: adesso la polizza vita è unisex

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Parità tra uomini e donne: adesso la polizza vita è unisex
Collegamenti sponsorizzati
Se fino a qualche tempo fa le discriminanti relative al premio assicurativo delle polizze vita riguardavano età, stato di salute e sesso, oggi il trattamento differente tra uomini e donne è stato eliminato e la polizza vita è diventata unisex.
Essere uomo o donna non influenzerà più il livello del premio assicurativo relativo alle polizze vita.
Fino a qualche tempo fa il sesso, insieme a fattori come peso, altezza e stato di salute (fumatori o non fumatori) costituiva una discriminante non indifferente nella determinazione del livello del versamento da effettuare annualmente per la propria polizza vita.
A causa della durata media della vita più elevata per le donne, infatti, il premio assicurativo per le donne risultava sicuramente più economico rispetto a quello degli uomini, ma qualcuno ha invocato la parità anche su questo fronte.
Ciò ha determinato l’entrata in vigore dallo scorso 21 dicembre della direttiva del 2004 che obbliga le compagnie assicurative a offrire prodotti assicurativi uguali per tutti, sia per quanto riguarda le polizze vita che i prodotti per i veicoli.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet