Collegamenti sponsorizzati

esame isvap

L'esame all'Isvap per diventare agente e broker: date e modalità di iscrizione

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
L'esame all'Isvap per diventare agente e broker: date e modalità di iscrizione
Collegamenti sponsorizzati
L’esame Isvap è finalizzato alla certificazione delle competenze adatte per operare nel campo delle assicurazioni. Con l’esame, l’Isvap regolamenta l’accesso alle professioni assicurative e sottolinea la formazione come elemento fondamentale e prioritario nell’attività di intermediari assicurativi, broker e agenti. L’esame ha cadenza annuale e viene indetto tramite pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Vediamo come iscriversi e prepararsi all'esame Isvap 2014.
Tramite pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, nel Bollettino e nel sito istituzionale, l’Ivass comunica ogni anno le sedi, le modalità di svolgimento della prova ed ogni altra informazione relativa all'esame per agenti assicurativi e broker. I candidati sono giudicati da una commissione d’esame, nominata dall’Isvap, composta da due dirigenti dell’Istituto, di cui uno con funzioni di presidente, due funzionari, due docenti universitari in una delle seguenti discipline: diritto delle assicurazioni, diritto civile, diritto commerciale, diritto privato.

L’esame Isvap: requisiti d’accesso
Per accedere all’esame Isvap bisogna essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale oppure quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge o di un titolo di studio estero equipollente, o da titoli di istruzione superiore (laurea).

L’esame Isvap: modalità e materie d’esame

La prova si articola in un esame scritto con quesiti a risposta multipla ed in un esame orale. Le materie per entrambe le prove, si focalizzano per la maggior parte nel campo giuridico. Nello specifico, agli esaminandi verranno richieste nozioni di diritto delle assicurazioni, compresa la disciplina regolamentare emanata dall’ISVAP, la disciplina della previdenza complementare e dell’attività di agenzia e di mediazione, nozioni di diritto privato e di diritto tributario riguardanti la materia assicurativa e la previdenza complementare, elementi di tecnica assicurativa e la disciplina relativa alla tutela del consumatore. Solo per i candidati che vogliono esercitare l’attività di intermediari riassicurativi, alle discipline elencate in precedenza l’Isvap aggiunge come materie d’esame la tecnica riassicurativa, la disciplina del contratto di riassicurazione, le tipologie di riassicurazione. Sono idonei i candidati che abbiano riportato un punteggio non inferiore a sessanta centesimi in entrambe le prove. Per i candidati iscritti nelle sezioni C o E del registro rui da almeno tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del provvedimento che indice la sessione d’esame, l’Isvap prevede solamente l’esame scritto. In questo caso sono considerati idonei i partecipanti che hanno riportato un punteggio non inferiore a settanta centesimi (70/100).

L’esame Isvap: come prepararsi
Come abbiamo visto le materie indicate dall’Isvap come oggetto d’esame, benché identificabili in poche unità comprendono ambiti teorici molto vasti. Il consiglio, anche se è possibile trovare pressoché tutta la normativa esistente in materia direttamente sul web o su testi specifici, è quello di seguire un corso di preparazione specifico. Salvo casi in cui si è in possesso di nozioni in materia assicurativa tali da poter entrare senza difficoltà nel merito di leggi, tecniche e disposizioni, un corso rappresenta una soluzione mirata. Nella sezione corsi assicurazione relativa all’offerta formativa in campo assicurativo, vi proponiamo una selezione delle aziende che si occupano di formazione in questo settore. Intanto potete dare una sbirciata alle domande dell'esame Isvap 2007.

Come iscriversi all'esame Isvap
Una volta uscito il bando annuale relativo all'esame, occorre collegarsi al sito dell'Isvap ed effettuare la domanda di iscrizione online, assicurandosi di compilare il modulo con tutte le informazioni richieste. E' inoltre necessario acquistare una marca da bollo da € 14,62, che dovrà essere presentata il giorno della prova d'esame insieme a un documento d'identità. Consultate sempre la pagina dedicata del sito dell'Ivass per informazioni aggiornate su date e modalità di iscrizione all'esame Isvap. Trovate inoltre aggiornamenti nell'area sottostante, dove potete anche lasciare un commento o porre quesiti.
I termini per l'iscrizione all'esame isvap (ivass) del 2014 sono scaduti a il 6 marzo.


Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Corsi isvap

Per entrare nel mondo delle assicurazioni da professionista è necessaria una ...

Corsi broker

Vorresti diventare un broker assicurativo? Ti proponiamo una serie di società ...

Corsi preparazione esame ivass

Per accedere alla professione di broker, agente o intermediario assicurativo è ...


Collegamenti sponsorizzati
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet