Collegamenti sponsorizzati

decreto destinazione italia assicurazioni 2014

Assicurazioni Rc auto 2014: "Vecchie" Novità dal Decreto Destinazione Italia

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Assicurazioni Rc auto 2014: "Vecchie" Novità dal Decreto Destinazione Italia
Collegamenti sponsorizzati
Tra gli obiettivi del decreto che ha dato il via al piano Destinazione Italia c'è quello della riduzione dei premi rc auto. Dunque buone notizie per i consumatori sul fronte assicurazioni auto nel 2014? Si parla di sconti del 7% legati all'installazione della scatola nera a bordo dell'auto e del 5% per i contraenti che accetteranno risarcimenti in forma specifica. Vediamo di fare un po' di chiarezza sulle novità che il decreto Destinazione Italia porterà nel campo delle assicurazioni...
Le norme sulla riduzione dei costi delle polizze rc auto
Nel preambolo del decreto 145 del 23 dicembre 2013 apprendiamo che il Piano Destinazione Italia per il 2014 prevederà misure essenziali anche per la riduzione dei premi assicurativi rc auto. In che modo? Andiamo all'articolo 8, recante "disposizioni in materia di assicurazione rc auto".
Al punto b, ci sono alcune indicazioni interessanti che riguardano la possibilità del consumatore di risparmiare sul normale prezzo della polizza rc auto praticato dalla compagnia in tre casi:
- se accetta volontariamente che il proprio veicolo sia sottoposto ad una ispezione da parte dell'impresa assicurativa, prima della stipula della polizza
- se acconsente ad installare, su proposta della compagnia assicurativa, meccanismi elettronici che registrano l'attivita' del veicolo (la famosa scatola nera di cui si parla già dal 2012), o ulteriori dispositivi, individuati con decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. 
- se si avvale delle prestazioni medico sanitarie dei professionisti convenzionati con le imprese assicurative
Lo stesso decreto Destinazione Italia esplicita le formule attraverso le quali le imprese assicurative nel corso del 2014 dovranno garantire ai contraenti le riduzioni e gli sconti al costo della polizza rc auto. Sempre l'articolo 8 del decreto afferma infatti che se l'assicurato acconsente all'installazione dei dispositivi scatola nera, la compagnia dovrà applicare una riduzione significativa del premio che, sia in caso di contratto stipulato con un nuovo assicurato sia in caso di rinnovo annuale della polizza con un vecchio assicurato, non potrà essere inferiore al 7% dell'importo risultante dalla somma dei premi rca incassati nella regione dalla medesima compagnia nell'anno precedente divisa per il numero degli assicurati nella stessa regione. Come si vede parliamo in effetti di uno sconto del 7% sulle tariffe praticate dalle singole compagnie nel 2013, ma la riduzione sarà frutto di calcoli ponderati con il livello dei prezzi su scala regionale e naturalmente sarà controbilanciata da prevedibili aumenti delle tariffe nel 2014. Il decreto Destinazione Italia chiarisce che i costi di installazione, disinstallazione, sostituzione e portabilità della scatola nera saranno a carico dell'impresa assicurativa, la quale però, come abbiamo anticipato, può decidere se proporre questo tipo di formula al cliente. 

Le norme per arginare il fenomeno delle truffe alle assicurazioni: disciplina delle testimonianze e risarcimento in forma specifica con sconti del 5-10%
Il decreto Destinazione Italia introduce anche alcune novità ritenute necessarie per la corretta interpretazione dei sinistri stradali e per disincentivare fenomeni di distorsione nelle richieste di risarcimento alle assicurazioni.
- Non saranno ammesse testimonianze posteriori a quelle inserite nella denuncia del sinistro all'assicurazione e in verbali delle autorità di polizia eventualmente intervenute sul luogo dell'incidente. Inoltre, l'eventuale ricorrenza dei medesimi testimoni già chiamati in almeno altre tre cause nel settore dell'infortunistica stradale negli ultimi 5 anni sarà oggetto di accertamento da parte della Procura della Repubblica.
-  In alternativa al risarcimento per equivalente, le compagnie di assicurazione avranno la facoltà di risarcire in forma specifica danni a cose, attraverso la propria rete di officine convenzionate, fornendo idonea garanzia sulle riparazioni effettuate. Anche del risarcimento in forma specifica si parla già dal 2012, in connessione con una riduzione del premio assicurativo per il contraente che accetta questo tipo di risarcimento (l'assicurato può sempre optare per il risarcimento in denaro). Nel decreto Destinazione Italia però apprendiamo che l'impresa di assicurazione che intenderà  avvalersi di questa opzione nel 2014 dovrà applicare al contraente che accetti il risarcimento in forma specifica una riduzione non inferiore al 5% (o 10% in alcune regioni) calcolata sull'importo risultante dalla somma dei premi rca incassati nella regione dalla medesima compagnia nell'anno precedente divisa per il numero degli assicurati nella stessa regione.

Aggiornamento 7 febbraio 2014: il decreto diventa disegno di legge
Il disegno di legge per ridurre i costi delle assicurazioni rc auto, che accoglie in sostanza le norme inserite nell'articolo 8 del Decreto Destinazione Italia, ha avuto il via libera del Consiglio dei ministri. Confermate le riduzioni, si parla di una previsione totale di sconto che può arrivare sino al 23%.


Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Calcolo assicurazione auto

Se vuoi conoscere le offerte migliori per assicurare la tua auto puoi farlo on ...

Risparmio assicurazione rc auto

In fatto di assicurazioni rc auto, risparmio spesso fa rima con confronto. In ...


Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet