Collegamenti sponsorizzati

Decreto Bersani Assicurazioni Auto

Assicurazioni, come funziona il decreto Bersani?

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Assicurazioni, come funziona il decreto Bersani?
Collegamenti sponsorizzati
Se la vediamo dal lato del consumatore, la grande novità apportata dalla legge 2 aprile 2007 n.40 , ovvero Decreto Bersani, in materia di assicurazioni, è quella di permettere a neo-patentati e non di ereditare la classe di merito di un parente o propria, risparmiando notevoli cifre. Vediamo nel dettaglio chi può effettivamente trarre vantaggio dalle disposizioni della legge Bersani e quali sono i documenti da presentare alla compagnia assicurativa per ottenere l'applicazione del decreto Bersani.
Il decreto legge n.7 del 31 gennaio 2007, ovvero Decreto Bersani, convertito in legge n.40 del 2 aprile 2007, con l’intento di tutelare i consumatori, promuovere la concorrenza e snellire le procedure burocratiche, legifera, tra le altre cose, in materia di assicurazioni auto. Il Decreto Bersani, nella parte dedicata alle assicurazioni auto, permette di ereditare la classe di merito di un parente o propria, in caso di acquisto di una seconda o terza auto, nuova o usata. È possibile usufruire dei casi previsti dal Decreto Bersani, nelle seguenti modalità:

•    Assumendo la classe di rischio di un altro proprio veicolo oppure di un parente di primo grado: madre, padre, figlio, fratello, sorella, purché convivente (stessa residenza come da Stato di Famiglia).
•    Acquistando la propria auto da un altro appartenente al nucleo familiare
•    Stipulando un contratto anche con una compagnia diversa da quella dell’attestato di rischio del parente.
•    Si può ereditare la classe di una moto per un’altra moto, di un ciclomotore per un altro ciclomotore, e ovviamente di un’auto per un’auto.

Non è possibile, invece, usufruire dei casi previsti dal Decreto Bersani in materia di assicurazioni, qualora si verifichino le seguenti condizioni:

•    Auto già assicurata, anche se per poco tempo.
•    Stipulando un nuovo contratto su una auto che già aveva una assicurazione, in assenza di un passaggio di proprietà.
•    In tutti i casi in cui l’attestato di rischio è più vecchio di 5 anni. Alcune compagnie richiedono invece che la assicurazione da cui si prende la classe sia attiva.
•    Non è possibile trasferire la classe tra tipologie di veicoli diversi. Ad esempio una auto non può ereditare la classe di un motoveicolo ne’ di un autocarro e viceversa.
•    Non si ereditano classi nel caso di aziende, quindi ne’ all’interno dell’azienda, ne’ tra parenti ed azienda di famiglia, di nessun tipo.
•    Non è possibile ereditare la classe di un parente se non è nello stesso stato di famiglia (ad esempio, un figlio che non ha più la residenza con i genitori non può ereditare la classe del padre).

Ma come deve comportarsi un giovane che voglia contrarre la sua prima assicurazione auto, secondo quanto stabilito dal Decreto Bersani e mantenendo dunque la classe di merito di un suo parente di primo grado?

Basta recarsi presso una qualsiasi agenzia assicuratrice e richiedere un preventivo, presentando i seguenti documenti:

•    Copia dello stato di famiglia, reperibile all’anagrafe del vostro comune di residenza o tramite autocertificazione ( i moduli sono reperibili on line sul portale italiano della modulistica).
•    Attestato di rischio del parente che vive con voi con la classe di rischio bonus/malus più bassa, reperibile presso l’agenzia assicurativa.
•    Libretto di circolazione della vostra vettura (se si tratta di un'auto usata, è necessario il passaggio di proprietà)

Link utili per risparmiare sull'assicurazione rc auto
Se non rientri nella casistica del decreto Bersani sulle assicurazioni, ci sono altri modi per cercare di risparmiare sulla polizza rc auto:
- puoi trovare il preventivo più conveniente grazie agli strumenti online per comparare le tariffe di diverse compagnie
- puoi stipulare una polizza auto a copertura limitata, come le assicurazioni temporanee.


Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie

Salvatore Scrive:
02/04/2014

Salve, io ho usufruito della legge bersani, aquisendo la classe di merito, che avevo su uno scooter anche per il secondo scooter. Per il secondo scooter mi è stata stornata la polizza in corso per una colpa non solo mia ma anche dell'agenzia. Non voglio dilungarmi su questo. Mi chiedo: posso io assicurare questo secondo scooter acquisendo di nuovo la 1^ classe che ho sul primo scooter? Spero di essere stato chiro nella descrizione. Grazie.
marco Scrive:
26/02/2014

Spett Redazione, Leggendo l'Art. 5 comma 2 della Legge 2 aprile 2007, n. 40: "[...] o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, [...]" mi rimangono dei dubbi: 1)potrei passare la mia classe di merito ad un mio amico convivente (come risultante dallo stato di famiglia anagrafico), e quindi NON parente? 2)da quanto deve convivere con me invece un parente di primo grado (es. sorella)? Grazie
Marika Scrive:
30/01/2014

Salve sn Marika...sto per rottamare la mia vecchia auto x l'acquisto di una nuova.Considerando che sn partita dalla 14° classe nel 2006 sarebbe possibile adesso usufruire del decreto Bersani x la polizza della nuova macchina sempre cn la stessa agenzia assicurativa almeno fino a scademza contratto?Grazie
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
27/01/2014

Salve Davide. Da quanto mi dice i requisiti per l'applicazione del decreto Bersani ci sono. Si ricordi anche che Lei deve risultare convivente con sua madre (da Stato di famiglia).
Davide Scrive:
18/01/2014

Salve, ho dei dubbi su questo decreto in quanto non so se posso applicarlo nel mio caso, avrei bisogno di alcuni chiarimenti. Io dovrei prendere ancora la patente mi mancano un paio di mesi, mia mamma vuole acquistare una nuova vettura per lei e quella che giá possiede la lascia ferma e quando ho compiuto la maggiore etá (maggio) faccio il passaggio di proprietá a me, ci sono i requisiti adatti per usufruire della classe di merito di mia mamma? Grazie in anticipo.
Angelo (staff) Scrive:
10/09/2013

Buonasera, ad Admin consiglio di recarsi dal vecchio assicuratore e vedere se riesce ad ottenere la classe di merito del papà, non dimentichiamo che l'attestato di rischio vale 5 anni. Per Luciano, se in comunione di beni, può usufruire della bersani.
luciano Scrive:
03/09/2013

Salve , 2 anni mio figlio ha venduto l'auto alla madre(mia moglie)..da quel m omento l'auto e rimasta ferma in garage senza mai assicurarla ...possiamo usufruire della legge bersani assicurandola adesso??Ciòe che l'auto di mia moglie abbia la mia stessa classe di rischio della mia assicurazione ??
amin Scrive:
07/08/2013

Salve .. io ho preso la patente a gennaio 2013.. volevo sapere se è possibile ereditare la classe di mio padre scomparso nel 2009 , la cui assicurazione scadette verso metà del 2010 ... e se no se c'è un modo per risparmiare magari con l'aiuto di mia madre che però non ha un'assicurazione propria da un paio d'anni ...
Angelo (staff) Scrive:
25/07/2013

Ad Elena rispondo che se è in possesso di un'attestato di rischio può usufruirne ma se ha risolto il contratto per vendita non avendo completato un'annualità allora....è impossibile, avrebbe dovuto sospendere il contratto, non risolverlo!!! A Luisa ricordo che la legge bersani consente di usufruire della classe di un familiare convivente ma non di avere lo stesso prezzo e questo per vari motivi, intanto bisogna considerare che si stipula un nuovo contratto, che l'età del nuovo assicurato non è quella del "donatore di classe" e che il nuovo assicurato è sconosciuto nel senso che la classe è stata costruita in tanti anni di guida senza sinistri da altro conducente quindi le compagnie applicano un prezzo diverso, ed aggiungo giustamente.
luisa Scrive:
23/07/2013

Ho una clio assicurata a nome mio in classe prima. Mio figlio neo patentato deve acquistare una 500 e facendoci fare un preventivo con il decreto bersani, la polizza gli costa il doppio rispetto al costo che farebbero a me... gli danno la classe I ma l'importo e' il doppio!!! Ma che presa in giro e'?
Elena Scrive:
12/07/2013

Buongiorno, nove mesi ho venduto il mio mezzo, un ciclomotore 200, con risoluzione del contratto assicurativo. Ora mi trovo a riacquistare lo stesso mezzo, posso recuperare la mia vecchia classe di merito? Nei nove mesi trascorsi il mezzo è rimasto ricoverato in un capannone privato, pertanto non è mai stato riassicurato.
Angelo (staff) Scrive:
09/07/2013

Per quanto riguarda Giulio Cesare si fidi del suo assicuratore, i suggerimenti forniti sono giusti. A Marco dico che se la macchina è intestata alla nonna non può passarci una polizza intestata a lui (salvo che non siano familiari conviventi) e poi la classe segue sempre il proprietario del mezzo.
Marco Scrive:
07/07/2013

Salve ho appena comprato una macchina intestata a mia nonna volevo chiedervi posso prendere la classe di merito di un'altra polizza a me intestata? in caso affermativo se un giorno la macchina passa di proprietà da mia nonna a me perdo la classe? visto che ha segue il proprietario? nel senso io ripart0 da 14?
giulio cesare Scrive:
05/07/2013

Sto acquistando un'auto a mio figlio neopatentato, l'assicuratore dice che per avere i vantaggi massimi devo essere io il contraente della polizza anche se l'auto è intestata a mio figlio. dice inoltre che essendo l'auto a lui intestata mio figlio acquisirà la mia classe di merito, è corretto?
Angelo (staff) Scrive:
28/06/2013

Buongiorno ad Antonio rispondo che non dovrebbero esserci problemi ma ritengo sia meglio verificare con il suo assicuratore. Mentre a Michele dico che è possibile fare come dice, si procuri uno stato di famiglia aggiornato da consegnare al suo assicuratore, le ricordo comunque che alcune compagnie verificano che i coniugi siano in comunione dei beni in caso contrario la classe non è cedibile!!!
michele Scrive:
22/06/2013

Salve, mia moglie ad oggi è in classe prima (attestato di rischio marzo 2013) ma non residente con me. Oggi ha effettuato cambio di residenza entrando di fatto nel mio stato di famiglia. Settimana prossima io (che attualmente sono in c.u. 5 acquistero' una nuova auto, ulteriore rispetto a quella che già possiedo) Chiedo se posso beneficiare, per questa nuova auto che acquisterò, della Bersani, applicando la classe 1 di mia moglie. A quel punto, quindi, io avrei un'auto assicurata in c.u. 5 (quella che già possiedo) e quella nuova in c.u. 1. Spero di essere stato chiaro, e vi ringrazio per la gentile risposta che vorrete fornirmi.
Antonio Scrive:
19/06/2013

Buon giorno, ho una domanda da porre: vorrei acquistare un auto che ha subito un sinistro per la stessa per ripararla ci vorrà qualche mese, posso acquistarla prima; farla aggiustare e fare la bersani con mio padre dopo averla aggiustata?? Tra 2 mesi). Grazie mille in anticipo.
Angelo (staff) Scrive:
13/06/2013

Attenzione: la legge bersani è valida per categoria di veicolo, quindi la polizza dello scooter è una cosa e quella della macchina un'altra, non è possibile spostare la classe cu del motoveicolo su un autoveicolo.
Sergio Scrive:
10/06/2013

Convivo con mio padre e uso la sua macchina e il suo scooter. Volevo fare il passaggio di proprieta' dello scooter a mio nome. Avrei due domande. 1) In tal caso eredito la classe di rischio di mio padre ma quale? quella dello scooter o quella della macchina? 2) supponendo di aver fatto il passo sopra e di avere cosi' uno scooter con una categoria X, se mi compro una macchina quando non avro' piu' il domicilio con mio padre, avro' categoria X anche per la macchina?
Angelo (staff) Scrive:
20/05/2013

E' giusto come le hanno risposto presso la sua agenzia.
Antonio Scrive:
16/05/2013

Buongiorno io ho acquistato una moto usata ma non ho venduto il mio vecchio motociclo che non è assicurato attualmente ma vorrei assicurarlo a settembre In agenzia mi dicono che se non presento l'atto di vendita del vecchio motociclo non posso prendere la classe 11 conquistata assicurando il vecchio motociclo ma devo ripartire dalla 14! Oppure mi dicono di assicurare prima il vecchio motociclo e poi la moto per avere la vecchia classe di merito! Possibile?
Angelo (staff) Scrive:
06/05/2013

A Giuseppe rispondo che la proprietaria della classe di merito è la moglie e per usufruire della legge bersani devono essere (da stato di famiglia) nello stesso nucleo familiare con stessa residenza, quindi la risposta è negativa! Ad Angelo Claudio rispondo che è possibile e quindi non può far altro che pagare!
Angelo Claudio Scrive:
03/05/2013

ho stipulato un assicurazione online ma dopo piu di un mese e mezzo mi arriva un email ( non raccomandata) con la quale l'assicurazione mi chiede 105 euro di integrazione perche sostiene che l'attestato di rischio che ho presentato ( 1° classe) mi viene si riconosciuto ma essendo l'auto acquistata nel 2011 ( usufruendo della legge bersani in quanto seconda auto sempre a me intestata e assicurata) nella sinistrosita pregressa al 2011 vi e' un NA ( non assicurato) in realta io sono assicurato da 20 anni senza mai incidenti con colpa solo che questa posizione ventennale e stata momentaneamente chiusa perche lo scorso anno ho demolito l' auto sulla quale era questa posizione. 1) e corretto che la compagnia mi chieda un integrazione via email ??? 2) e corretto che mi chieda questa integrazione ??? 3) posso a questo punto far riaprire alla compagnia la posizione assicurativa piu vecchia e farmi ricalcolare il premio ( che per me sarebbe piu vantaggioso non essendoci gli NA) ??? grazie
Giuseppe Scrive:
27/04/2013

Buongiorno ho un auto cointestata con mia moglie ( abbiamo 2 residenze diverse), l'assicurazione auto è intestata a mia moglie. Ora io sto comprando una nuova macchina intestata solo a me, volevo sapere se potevo usufruire della classe di merito di mia moglie( non residente con me, ma con auto cointestata con me)? Grazie
Angelo (staff) Scrive:
23/04/2013

A Maurizio rispondo che facendo il passaggio di proprietà potrà usufruire della classe di merito (CU) del padre, se convivente da stato di famiglia, ma non del contratto (e delle sue eventuali agevolazioni). A Germana rispondo che deve chiedere all'avvocato se è necessario fare il cambio di proprietà o lasciare tutto inalterato; in quest'ultimo caso rimarrebbe tutto com'è ma se devi fare il passaggio di proprietà dovrai stipulare un nuovo contratto in classe di ingresso 14 e sarà un bel salasso!
germana http://assicurazioni polizze Scrive:
22/04/2013

Buonasera , sono separata legalmente da due mesi e vivo nella stessa casa del mio ex, la sentenza di separazione ha affidato a me l'unica macchina esistente in famiglia.. intestata a lui è di conseguenza assicurata allo stesso..non sono contraente di una assicurazione da circa 10 anni, il mio ex non stipulera' a breve un'altra polizza, posso usufruire della sua classe merito?
Maurizio Scrive:
12/04/2013

Salve...mio padre ha un auto intestata a lui e quindi anche l'assicurazione,volevo sapere se facendomi il passaggio di proprietà posso usufruire del contratto in corso,visto che lui è malato tempo e non potrà più riprendere a guidare. grazie in anticipo...
Angelo (staff) Scrive:
09/04/2013

A Marco, scusandomi del ritardo rispondo che può ereditare la classe del padre deve chiedere al proprio assicuratore; A Sergio rispondo che la polizza della macchina attuale non deve essere toccata, sulla nuova può con la legge bersani intestare polizza ed auto o all'uno o all'altro, ricordo che il coniuge può usufruire della classe solo se in comunione di beni. A Debora dico che può disdire in qualunque momento ovviamente non usufruirà dei 15 giorni di copertura oltre la scadenza contrattuale. Per Federico: è possibile ovviamente devi risultare nello stato di famiglia di tuo padre. A Gianluca rispondo che se siete in comunione di beni si può fare. Il contraente della polizza resta Gianluca e la proprietaria del mezzo (e della classe di merito) la moglie. Se invece desidera che anche la contraenza sia su sua moglie si deve ricorrere alla legge bersani ma questo comporta un aggravio di costi.
Gianluca Scrive:
08/04/2013

Buongiorno, volevo sottoporle un quesito. In famiglia (io e mia moglie conviventi e nello stesso stato di famiglia) abbiamo un solo autoveicolo di cui io sono il proprietario e contraente dell'assicurazione. Adesso vorrei demolire l'auto e prendere un'altra, che vorrei intestare a mia moglie. E' possibile passare la mia assicurazione all'auto intestata a mia moglie? La mia assicurazione dice che non si può fare. Mi potete dare delucidazioni? Grazie
Federico Scrive:
07/04/2013

Salve, nel 2007 ho usufruito del decreto bersani per l'acquisto di un auto che ho ceduto l'anno successivo causa trasferimento all'estero, ora, al mio ritorno in Italia, ho necessità di acquistare un altra auto; posso avvalermi un altra volta del decreto Bersani ed entrare nella stessa categoria di mio padre il quale in questi anni è sceso progressivamente fino ad una categoria più bassa o non posso più avvalermi di tale decreto?
debora http://www.assicurazioni-polizze.com Scrive:
05/04/2013

salve, avrei bisogno di una delucidazione...premetto ke nel maggio 2012 ho fatto un piccolo tamponamento, ad ottobre ho rinnovato l'assicurazione e l'importo era uguale a quello pagato ad aprile 2012. ho chiamato la compagnia assicurativa a fine marzo del corrente anno per sapere a quanto ammontava il nuovo premio che avrei dovuto pagare all'inizio di questo aprile, e dato che l'assicurazione mi è salita di 250 euro in più, vorrei disdirla, dato che sono subentrate nuove leggi in merito che non ho ben capito (vedi tacito consenso?) posso disdirla in qualsiasi momento? spero di essere stata chiara, grazie Debora
sergio Scrive:
04/04/2013

Ho acquistato un auto nuova ed alla moglie resterebbe quella “vecchia”, non avendo lei nessuna assicurazione posso passare la mia (1^classe da anni)sull’auto nuova e farne una a lei su quella usata con il decreto bersani oppure devo necessariamente lasciare la mia su quella vecchia e fare l'assicurazione a lei su quella nuova anche se è intestata a me....qual'è insomma la soluzione praticabile più favorevole economicamente? Grazie
Marco Scrive:
14/03/2013

Salve ho una polizza assicurativa intestata a mio padre che nel frattempo è deceduto.Volevo sapere se in qualche modo posso usufruire della legge Bersani intestando le auto a mia madre oppure a me personalmente
Angelo (staff) Scrive:
08/03/2013

Caro Gianluca la domanda che ti pongo è: che fine ha fatto la vecchia moto? Se la possiedi ancora, non rinnovando con questa compagnia è possibile che tu abbia stipulato con altra compagnia e quindi non vedo il perché di questa richiesta. Ma attento: il nuovo motociclo devi averlo comprato adesso. Nel caso tu lo possieda da anni (fa fede il certificato di proprietà)allora la richiesta potrebbe essere lecita perché il mezzo potrebbe già aver circolato con altra polizza da te stipulata (in genere l'assicuratore verifica facendo una visura ania). Nel caso tu abbia venduto il motociclo non avresti alcuna convenienza a stipulare un contratto "bersani" ma dovresti subentrare al vecchio contratto consegnando i documenti richiesti, andresti a risparmiare e conserveresti la classe maturata. A Martina, invece chiedo: la polizza attuale è già "Bersani"? Se la risposta è affermativa non c'è alcun problema al momento del rinnovo devi solo comunicare il cambio di residenza, la classe "ereditata" è tua, la legge non parla di cambi di residenza successivi alla stipula del contratto. Se invece è la prima volta che stipuli un contratto ai sensi della Legge "Bersani" devi andare a fare un certificato di residenza e stato di famiglia in pari data di scadenza della polizza e se risulti ancora nel nucleo familiare non esiste alcun problema. Successivamente cambierai residenza e la classe "ereditata" rimarrà comunque tua ed in caso di sinistro non correrai alcun rischio. Al momento della stipula devi risultare nel nucleo familiare da cui erediti la classe di merito. Ciao
martina Scrive:
06/03/2013

buongiorno, io ho una macchina alla quale sta per scadere la polizza assicurativa, meno di un mese fa ho chiesto il cambio di residenza, ma il comune si prende 45gg per decidere se darmelo o no, considerando il fatto che abito praticamente nell'appartamento sotto i miei genitori ed è un unico stabile di nostra proprietà. l'attuale polizza scade durante questo periodo e dovrei rinnovarla, ma se il comune dovesse accettare io se dovessi rifare la polizza usufruendo della legge, qualora facessi un incidente la mia assicurazione non pagherebbe? e non potrei più usufruire della legge bersani? e se non me l'accetta il prossimo anno non potrei usufruirne comunque? che devo fare? spero che qualcuno sappia rispondermi..
gianluca Scrive:
05/03/2013

Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento. Il 23 gennaio è scaduta la polizza, che non ho rinnovato, su motociclo di mia proprietà, per la quale ho ricevuto attestazione dello stato di rischio. In data 27 gennaio dello stesso anno, ho stipulato nuovo contratto, con la medesima compagnia, per altra moto di mia proprietà chiedendo di avvalermi della legge Bersani, inviando per conferma l'attestato in mio possesso della precedente polizza. Ora la compagnia mi chiede l'atto di vendita o demolizione della vecchia moto o l'assegnazione della classe 14 al contratto in corso di validità! E' corretto?
Angelo (staff) Scrive:
08/02/2013

Caro Roberto, non appartieni al nucleo familiare di tuo padre e quindi ogni escamotage può essere interpretato come una possibile elusione della legge bersani. Pertanto l'unica è di intestare la macchina a tuo padre e far stipulare un nuovo contratto ai sensi della legge bersani a tuo padre in 1^ classe. A Stefano dico che la legge non si pronuncia in tal senso, ma è consigliabile utilizzare l'attestato della macchina rottamata perché le compagnie nell'attribuzione della classe interna di merito (diversa dalla CU: classe universale) tengono conto anche degli anni con scritto N.A. nell'attestato di rischio, pertanto facendo una nuova bersani avresti 5 anni di N.A., utilizzando l'attestato della macchina rottamata sono certamente meno.
Stefano Scrive:
07/02/2013

Buonasera.sono possessore di un attestato di rischio scaduto al 17/09/2012 per un'auto rottamata il 01/08/2012 di cui ho già usufruito del decreto bersani in quanto residente con una persona già assicurata. Ora compro un'altra auto usata. Posso avvalermi ancora del suddetto decreto bersani ? Per la nuova auto ?
ROBERTO Scrive:
06/02/2013

Ciao io non appartengo al nucleo familiare di mio padre e partirei dalla classe 14.Mio padre invece ha la classe 1. Cointestando l'auto, quale sarebbe la classe: la 1 o la 14? Le risposte che mi stanno dando le assicurzioni sono differenti. Grazie
Angelo (staff) Scrive:
04/02/2013

X Diavel: La legge Bersani è applicabile solo su mezzi appena acquistati e non già in possesso del cliente, quindi è necessario fare il passaggio a nome della moglie; preciso che la classe è concedibile al coniuge solo se in comunione di beni. X Chi o: La legge è chiara bisogna consegnare l'ultimo attestato valido ed in questo caso la classe di assegnazione sarà la 13 perché proveniente da tariffa fissa. X Giuseppe: Non esiste numero massimo. Fa fede lo stato di famiglia. X Mioara: Non è possibile. La legge bersani è applicabile solo tra familiari conviventi come da stato di famiglia e certificato di residenza. X Patrizia: Puoi sospendere la vecchia polizza per vendita (con relativo atto di vendita) e poi riprenderla. Non potrai usufruire della legge bersani perchè si applica solo a familiari conviventi e coniugi in comunione di beni. X Emanuela: Si è possibile fa fede lo stato di famiglia; inoltre alcune compagnie fanno un ulteriore sconto emettendo polizze famiglia, con lo stesso contraente, ad es. il genitore, questa operazione è comunque valida perché l'attestato di rischio segue il proprietario del mezzo e non il contraente. Quindi, se la polizza è intestata al genitore ed il mezzo al figlio, il figlio gode della classe di merito. Specifico che la legge Bersani è applicabile a mezzi della stessa tipologia ( auto con auto, moto con moto ecc.) e solo per le persone fisiche.
emanuela Scrive:
01/02/2013

salve volevo sapere se c'e' un limite in fatto numerico per poter usufluire della classe di merito di un parente. mi spiego se in una famiglia ci sono 3 figli che acquistano un'auto nuova o usata, possono usufluire tutti e tre della legge bersani e prendere la classe di merito di un genitore? grazie
patrizia Scrive:
01/02/2013

salve sono in fase di separazione attualmente ho un auto che lascerò al mio ex con passaggio di proprietà..io ne comprerò un'altra..posso quindi sospendere la polizza della vecchia per poi riprenderla con la nuova? posso cmq usufruire della legge bersani anche da separata? premetto che io e il mio ex marito avremo cmq la stessa residenza..
mioara Scrive:
30/01/2013

Salve,abbito nella stessa casa con la mia amica però abbiamo due stati famiglia diversi e possibile che io usufrisca de la legge bersani con la clase di merito di suo marito, visto che sto per aquistare una'auto.
Giuseppe Scrive:
29/01/2013

Ma quante auto si possono intestare ad una persona con il Decreto Bersani?
Chi o Scrive:
29/01/2013

Salve, fino al 2011 ero in prima classe con la mia RCA, ma dato che il veicolo assicurato ormai trentennale non lo utilizzavo poichè da restaurare, ho poi fatto la certificazione di storicitá, e dato che per poi assicurarsi come auto storica chiedevano l'attestato di rischio, ho consegnato quello di prima, e l'assicuratore mi rassicurava dicendo i che a scadenza polizza avrei cmq mantenuto la mia prima classe, fatto sta che dopo 6 mesi ho venduto l'auto e l'assicuratore mi ha inviato l'attestato di rischio a scadenza polizza con scritto classe unica, ora acquistando un'auto nuova non mi vuole più riconoscere la mia prima classe...è in diritto di farlo? Grazie
diavel Scrive:
26/01/2013

Buonasera, ho un attestato di rischio di 4 anni di un 'auto non piu' in mio possesso. Successivamente ho acquistato un altra auto con una di quelle assicurazioni date dalla consìcessionaria a scadenza e senza attestato di rischio. Adesso dopo due anni che la assicurazione della concessionaria è scaduta posso farne una nuova usufruendo del vecchio attestato di rischio? Ci sono diversi pareri contrari tra le assicurazioni che ho sentito. Diversi mi dicono che il decreto bersani prevede che l'attestato di rischio segue il proprietario e non la autovettura e quindi non dovrei avere problemi altri mi richiedono il passaggio di proprieta' a mia moglie. Grazie per la risposta che mi invierete.
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
24/01/2013

@Julieta: hai la possibilità di farlo fino alla scadenza dell'attestato di rischio che ti viene rilasciato dalla tua compagnia assicuratrice (che ha una validità di 5 anni)
Julieta Scrive:
21/01/2013

Salve, ho intenzione di bloccare la mia polizza perchè demolisco la mia macchina e rimango senza per un pò di tempo, vorrei sapere se successivamente (quando ricomprerò una macchina) potrò riavere la solita classe di merito. Grazie
Massimiliano Scrive:
21/01/2013

Grazie per la risposta...ho omesso di precisare che l'azienda per cui ha acquistato l'auto è di mio figlio, di cui, è il legale rappresentante. Sul sito dell'assicurazione on line che ha fatto il prezzo migliore gli dava la possibilità ma il dubbio mi era comunque venuto. Grazie ancora
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
21/01/2013

@Manuel: se queste condizioni (stessa residenza, stato di famiglia, nuova auto) sono rispettate può usufruire del decreto Bersani. @Massimiliano: non credo possa farlo, se l'auto da assicurare è a nome dell'azienda
Massimiliano Scrive:
21/01/2013

Salve, ho la classe di merito 1 e mio figlio ha acquistato per la sua azienda un'autovettura usata. Può usufruire della mia classe?
Manuel Scrive:
17/01/2013

Buongiorno, deve farmi una nuova assicurazione per una nuova auto e volevo ereditare la classe di merito dalla mia ragazza. Entrambi viviamo insieme, abbiamo la stessa residenza e il comune ci ha rilasciato lo stato famiglia. Posso ereditare la classe di merito?
GRAZIA Scrive:
15/01/2013

VORREI CHIARIRE UN MIO DUBBIO NEL 2007 HO CAMBIATO RESIDENZA MA ALCUNI GIORNI Fà HO RICAMBIATO RESIDENZA E FACCIO DI NUOVO PARTE DEL MIO NUCLEO FAMIGLIARE. HO DECISO DI COMPRARE UN AUTO POSSO VORREI SAPERE SE POSSO USUFFRUIRE DELLA LEGGE BERSANI
ale Scrive:
14/01/2013

Buongiorno, sono sposato da 2 anni e convivo con mia moglie, se torno ad avere la residenza dai miei genitori posso usufruire del decreto Bersani? la ringrazio per l'utile servizio che offrite.
ALVARO Scrive:
13/01/2013

Sono da anni legalmente separato da mia moglie, ma da accordo condividiamio lo stesso tetto e abbiamo la stessa residenza e lei chiaramente risulta sul mio stato di Famiglia, DOMANDA: dovendo acquistare un'auto usata posso usufruire della classe di merito di mia Moglie separata?
Elisa Scrive:
11/01/2013

Buonasera, sto per acquistare la mia prima macchina e la mia assicuratrice dice che non posso godere della legge Bersani e acquisire la classe di merito di mia madre. Non sono più nello stato di famiglia, ma quando è morto mio padre ho ereditato il 50% della sua macchina che ora è assicurata a nome di mia mamma. non dovrei quindi prendere la classe di merito di questo veicolo? Grazie
Simone Scrive:
10/01/2013

Salve volevo chiedervi visto che mio zio ha una moto in classe prima acquistando io una moto nuova posso trasferendo la mia residenza a casa sua rientrare nella legge Bersani e ricevere la sua classe di merito? Mi hanno fatto un preventivo di 2.050o euro più del valore della moto che vorrei acquistare quindi ho solo questo metodo da provare fatemi sapere grazie!
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
09/01/2013

@Lara: cambiando semplicemente compagnia non può godere della legge Bersani. Deve assicurare un veicolo appena acquistato. @Vittorio: per ottenere la sua vecchia classe di merito assicurando l'auto nuova, le è sufficiente presentare l'attestato di rischio (che vale 5 anni) alla sua compagnia. Non serve la Bersani.
vittorio Scrive:
08/01/2013

Buonasera, premetto che al momento sono in 11 classe e ho appena acquistato una nuova autovettura.annullando la polizza assicurativa sulla macchina che andrò a vendere alla concessionaria, posso stipulare la nuova polizza assicurativa utilizzando al Legge Bersani?
Lara Scrive:
07/01/2013

Buona sera il mio problema è questo:ho assicurato la mia prima macchina nel 2001.Nel maggio 2007 acquisto una nuova macchina. Le mie domande sono: 1- Potevo usufruire della legge Bersani? 2- Posso ancora godere di questa legge? 3- Cambiando compagnia e aprire una nuova polizza,è possibile? NB: Naturalmente vivo ancora con i mie genitori.
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
03/01/2013

@luigi: suppongo che suo padre abbia chiesto esplicitamente l'applicazione del decreto Bersani alla nuova polizza, giusto? Comunque l'unica cosa che possiamo suggerirle è di rivolgersi a un'altra compagnia. Consulti questa pagina: Confronto assicurazioni auto
luigi Scrive:
29/12/2012

salve. mio padre possiede una punto55 assicurata con la stessa compagnia da anni. paga ''soli'' 500euri annuali per la rc auto. questo perche è un ''virtuoso''...... da poco ci è stata ragalata un'altra fiat_punto prima serie. di quest'ultima gia effettuato il passaggio di proprieta' a nome di mio padre come la precedente punto. vorremmo assicurare presso la stessa compagnia anche quest'ultima utilitaria. ma ci hanno chiesto 1500 euro annuali....... perche, come mai ?... è in pratica la stessa vettura.... con l'unica differenza dei kw 40kw per la 1100 (gia posseduta) 54kw invece per quella appena ricevuta. non credo sia giustificabile cosi tanta differenza ?.. come dobbiamo comportarci in merito ?.... grazie per la cortese attenzione
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
18/12/2012

@alessandro: sì, può usufruire del decreto Bersani @anna P: un'auto mobile immatricolata e su strada non può non essere assicurata per la rc. Trasferire una polizza da una persona a un'altra è legittimo, dunque se avevate dato mandato all'agenzia di farlo non vediamo perché non avrebbe dovuto adempiere. Il problema è questo: avete incaricato l'agenzia di fare il passaggio o glielo avete solo "detto"? Quanto tempo è passato da quel momento? La polizza è scaduta nel frattempo? Se pensate di aver ragione dovrete rivolgervi a un avvocato
Anna P http://www.assicurazioni-polizze.com/assicurazione/bersani_assicurazioni.html Scrive:
18/12/2012

Salve,avrei una domanda urgente da fare.Mio suocero è deceduto,ma l'assicurazione era ancora intestata a lui,dovendola rinnovare l'agenzia di assicurazioni ci ha consigliato di intestare l'auto alla moglie,che poi avrebbero passato a lei l'assicurazione che era gia' stata pagata.abbiamo fatto come ci hanno consigliato,e cioè fatto il passaggio a nome di mia suocera,ma al quando ci siamo recati c/o l'assicurazione,si son rimangiati cio' che avevano detto,e non solo non hanno fatto il passaggio dell'assicurazione,ma non siamo nemmeno stati risarciti...possono comportarsi in questo modo?a chi possiamo rivolgerci?grazie!
Alessandro http://twitter.com/assicurazione Scrive:
17/12/2012

Salve,vorrei porre una domanda,io ho appena compiuto 25 anni,vorrei acquistare un'auto usata,posso usufruire della legge bersani per avere l'assicurazione con la classe di merito di mia madre,se sono residente a casa sua?oppure cè un'eta' minima,per esempio ,dovrei aver superato i 28 anni?ringrazio
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@annamaria: le consiglio di rivolgersi a un'agenzia per questo. Dal decreto Bersani risulta che è sufficiente avere la stessa residenza del parente, quindi a rigor di logica non ci dovrebbero essere tempi minimi...
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@roberto: sì, in effetti non può lasciare un'auto non assicurata. Se l'auto vecchia rimane a nome suo deve essere assicurata...
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@claudio: negli anni 2006, 2007 e 2008 era assicurato con quella stessa compagnia che le ha rilasciato l'attestato di rischio?
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@annalisa: il contraente di una polizza rc auto può essere diverso dal proprietario, e anzi può cambiare di anno in anno, purché venga utilizzata la classe bonus/malus del proprietario e che questi rimanga invariato nel tempo. Se dunque lei si intesta l'assicurazione rc dell'auto di suo padre, non può usufruire del decreto Bersani. Se invece c'è passaggio di proprietà e stessa residenza sì
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@enrico: non ci risulta, comunque il problema si risolve rivolgendosi ad altra compagnia
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
14/12/2012

@alessio: le due figure possono essere distinte. ecco qualche info in più sull'assicurazione auto con proprietario diverso
AnnaMaria http://www.assicurazioni-polizze.com/assicurazione/bersani_assicurazioni.html Scrive:
09/12/2012

Salve,vorrei chiedere un'informazione:mio figlio di 25 anni deve acquistare un'auto usata,x aiutarlo con l'assicurazione sfruttando la legge Bersani,posso fare la residenza a casa sua,visto che io ho una classe di merito bassa?QUANTO TEMPO DEVO ESSERE RESIDENTE?Grazie.
roberto Scrive:
08/12/2012

salve, sono in possesso già di una autovettura regolarmnente assicurata; se volessi comprare una nuova autovettura e traferire la polizza sulla nuova macchina, scoprendo quindi la prima macchina dall' assicurazione, entro in contraddizione con qualche legge? se si mi aiutate a trovare il modo legale per non pagare due polizze assicurative
claudio Scrive:
06/12/2012

Salve ho usufruito della legge Bersani nel 2009. Poi tramite un incidente nel 2010 con colpa, la mia compagnia di assicurazioni mi ha cacciato. Il fatto e che sul loro attestato di rischio risultano 2006 2007 2008 (NA) non assicurato invece ho i 5 anni precedenti assicurato senza incidenti. Mi dicono che avendo usufruito il decreto bersani perdo gli altri anni assicurati fatemi sapere se è cosi.
Annalisa Scrive:
04/12/2012

Salve, mio padre ha una macchina, che guido io, assicurata a suo nome. Una volta scaduta l'assicurazione posso cambiare assicurazione dell'auto e intestarmela mantenendo la classe? O è necessario il passaggio di proprietà dell'auto? Grazie.
Enrico Scrive:
04/12/2012

Gentilissimi, ho un dubbio da porvi. Questa mattina mi sono sentito dire dalla mia assicurazione che ho usufruito della legge Bersani solo attraverso la classe interna (-04/Special) e non attraverso la CU (sono in 12) questo perchè io e mio padre eravamo nella stessa assicurazione. Vi risulta ciò? Grazie per l’attenzione.
Enrico Scrive:
03/12/2012

Gentilissimi, ho un dubbio urgente che ha bisogno di essere chiarito: se la Legge Bersani si applica all’interno della stessa assicurazione, è vero che è la classe interna ad essere modificata e non quella universale? Grazie per le risposte che mi darete.
Alessio Scrive:
02/12/2012

Buongiorno, volevo sapere se l'intestatare dell'assicurazione può essere diverso dal proprietraio dell'auto? o devono essere la stessa persona. Saluti e grazie!
francesco Scrive:
30/11/2012

Buongiorno, sono sposato in regime di separazione dei beni.Sono in procinto di acquistare un auto usata e intendo intestarla a me. Ne possiedo gia una intestata a me con assicurazione in classe CU 5. Posso invocare la legge Bersani per stipulare una RCA ereditando la classe CU 1 che ha mia moglie sulla sua auto? Naturalmente risultiamo tutti nello stesso stato famiglia. L'assicurazione mi ha detto di no perchè siamo in separazione dei beni! Ma che c'entra? non mi risulta che la legge lo impedisca, anche perchè se fossimo in comunione dei beni, l'auto diventerebbe automaticamente di proprietà di entrambi e non sarebbe nemmeno necessario invocare la legge Bersani, o sbaglio? Vi ringrazio anticipatamente. cordiali saluti francesco
Sonia Scrive:
30/11/2012

Buongiorno, l'informazione di cui ho bisogno è questa. Risiedo con i miei e siamo nello stesso stato di famiglia. Ho comprato casa e prima di prendere la residenza (in cui vivro' da sola), comprerei una macchina usata per usufruire della legge Bersani. Mi chiedo se, successivamente alla variazione di residenza, cambiando auto o, nel caso abbia bisogno di cambiare compagnia assicurativa, mi resta la classe di provenienza del mio genitore. Ringraziando porgo cordiali saluti.
Antonio Scrive:
30/11/2012

Buongiorno, ho un problema da risolvere. Sto acquistando un auto, e la debbo intestare a me. Purtroppo i miei genitori, non vivendo sullo stesso tetto coniugale, non hanno la stessa residenza, e quindi non posso usufruire della 1a classe di mio padre, e mia madre non ha assicurazioni a suo conto, dato che, a seguito di un incidente, salì alla 14esima. Vogliate presentarmi qualche soluzione. Saluti Antonio
peppe78 Scrive:
29/11/2012

salve,sono possesore di un'auto la cui assicurazione a come classe di merito 1 sto per acquistare una seconda auto, domanda n.1 posso avere la stessa classe di merito?, domanda n.2 la compagnai assicurativa deve essere uguale?
giuseppe Scrive:
28/11/2012

buona sera, complimenti per la rubrica, concisa ed esauriente.Volevo chiedere: ho tre moto, 2 sono d'epoca, 1 assicurata con classe CU 7; 1 delle due d'epoca, assicurata come moto d'epoca e senza classe CU. Non posso assicurarale tutte con una classe 1 o altro? Grazie e buon lavoro.
Danilo Scrive:
19/11/2012

Salve, mio cognato è proprietario di un ciclomotore. Purtroppo è deceduto e la moglie ha dovuto rifare le pratiche per intestare il motorino a Lei. Per quanto riguarda invece l'assicurazione, cosa succede? Godrà della classse di merito del marito? Consideri che Lei è l'unica l'erede.
GIANCARLO Scrive:
18/11/2012

Buongiorno Il mio caso è il seguente: 4 anni fa ho venduto la mia macchina non rinnovando più l'assicurazione utilizzando quella di mia moglie: classe uscente BM 4. Prima dello scadere del 5^ anno ho comprato una macchiana usata e decido di intestare a me sia la macchina sia l'assicurazione. Riattivo quindi la mia classe BM. Riparto quindi dalla 3^ ma vorrei capire se in questo modo ho usufruito o meno della legge Bersani dato che le assicurazioni in questo caso mi incrementano sensibilmente il premenio RC. Grazie
elena Scrive:
15/11/2012

mio padre in un'auto paga solo 400 euro se io acquisto una macchina di 5 anni e sono residente da lui e non ho nessuna assicurazione e ho 40 anni posso avere la sua stessa rc?
grazia Scrive:
12/11/2012

Buongiorno, nel dicembre 2005 ho acquistato un'auto (conducente mio padre) intestandola a mio nome e contraendo, sempre a mio nome, l'assicurazione partendo dalla cu 14. Nell'agosto 2009 ho acquistato un'auto per me e, assicurandola presso la medesima compagnia, ho usufruito della Bersani per entrare nella classe maturata dall'altra autovettura (11 perchè la 10 è stata riconosciuta dal mese di dicembre). Nel Dicembre 2011 ho accolto l'offerta vantaggiosa di una compagnia on-line per la 1' vettura, ma quando ho fatto la stessa cosa per la 2' nel 2012 non mi è stato riconosciuto il vantaggio economico perchè avevo già 'goduto' della Bersani, sicchè il preventivo proposto non è stato rispettato. Ora la compagnia on-line mi fa un'offerta per la 1' vettura non più interessante (pur essendo la classe diminuita da 8 a 7 il premio è aumentato), quindi vorrei consultare altre assicurazioni entro dicembre per la 1' vettura, ma non so se in sede di richiesta di preventivo devo indicare che ho goduto della Bersani o no (e cosa dovrò indicare per la seconda vettura qualora volessi farlo anche per quella?) Non capisco più quanto dura questo 'godimento' e quando devo indicarlo. Non vorrei dare dati erronei per non farmi produrre preventivi non attendibili. Insomma, non ho affatto le idee chiare rispetto a come gestire 2 autovetture intestate entrambe a mio nome. Grazie per la cortese risposta.
sibilla Scrive:
11/11/2012

Buongiorno, ho da una settimana fatto il passaggio di proprietà di una macchina avuta in eredità da un'amica. L'ultima mia polizza di responsabilità civile è scaduta il 21 aprile 2007 e non ho più avuto macchine. Posso rientrare nei 5 anni della legge Bersani? Essendo in classe da 1 a 3 (non ricordo bene ma posso avere tutti i documenti)nel caso non fosse applicabile la legge Bersani, in quale classe potrei finire? 35 anni di patente e mai avuto incidenti. Tingrazio per l'attenzione e attendo risposta un po' urgente perchè l'assicurazione della macchina è in scadenza. Grazie Sibilla
Linda Scrive:
29/10/2012

buongiorno, vorrei sapere se è possibile usufruire del decreto Bersani anche nel 2013. Se io, appartenente al nucleo familiare di mio padre, voglio comprare una macchina usata e intestarla solamente a me (con passaggio di proprietà), posso usufruire del decreto Bersani ed ereditare la classe di merito di mio padre (1 classe)? Posso farlo anche nel 2013 intestando una macchina usata solamente a me o questo decreto ha un limite di tempo?
Stefano Scrive:
27/10/2012

Buonasera. Da 5 anni ho una macchina a me intestata assicurata regolarmente. Al tempo della prima stipula di contratto assicurativo ho usufruito del decreto bersani secondo cui ho potuto ereditare la classe assicurativa di mio padre, risultante al tempo nel suo stato di famiglia. Cosí é stato fino a due mesi fa, fino a quando non ho acquistato un immobile in cui attualmente risiedo. Proprio oggi, in fase di pagamento del secondo semestre, mi é stato detto che non posso piú ereditare la classe di mio padre perché non risiedo piú con lui. La mia domanda é la seguente: avendo io fino a oggi pagato un assicurazione stando sempre in prima classe, si puo continuare ad applicare sullo stesso veicolo, con la stessa compagnia assicurativa nonostante non risulti piú nello stato di famiglia di mio padre, lo stesso premio? In caso non potessi piú usufruire del decreto Bersani, devo ripartire dalla quattordicesima classe, nonostante abbia immatricolato il veicolo 5 anni fa?
max Scrive:
25/10/2012

buonasera, le auto che ho avuto negli ultimi 11 anni sono state intestate sempre a me, mentre l'assicurazione a mia moglie, (abbiamo comunione dei beni). nella posizione in cui mi trovo beneficio del decreto bersani? o devo cambiare o fare qualcosa? il problema si presenta perchè a giorni devo cambiare agenzia. se possibile desidererei avere risposta al più presto. grazie
Mariangela Scrive:
23/10/2012

veramente molto interessante avere maggiori informazioni grazie alle vostre precise risposte dettagliate.Comunque io desidererei essere messo in condizione di sapere dare delle risposte visto che sono ignorante in materia quindi gentilmente vi comunico la mia situazione assicurativa: io ho avuto due incidenti il primo nel 2009 e l'altro nel 2010 l'assicurazione nel 2011 mi ha aumentato la quota, da 300 euro che pagavo prima dell'incidente a 558 euro ;nel 2012 ho avuto un'altro incidente e quest'anno la quota da 558 euro mi hanno fatto pagare 798 euro per il motivo dell'incidente provocato. Adesso ho comprato una macchina nuova è possibile far applicare la legge Bersani cioè quello di iniziare dalla categoria di mio marito che ha una classe di merito molto bassa? solo che mio marito è assicurato con la RAS io invece sono assicurata con la CA RI GE pur perdendo la quota assicurativa che ho già pagato alla CA RI GE che mi scade ad ottobre 2013 assicurandomi con una nuova compagnia,pur di iniziare con la classe più bassa ed porter applicare la legge Bersani? che dite!!!!potete darmi una risposta pur di non essere stato molto chiaro?
francesco Scrive:
18/10/2012

buongiorno sono intestatario di una assicurazionein classe di merito 1, ora sto' acquistando un nissan pik up omologato autocarro usato posso usufruire del decreto bersani per assicurarlo? grazie a chi puo' delucidarmi
Deejeff Scrive:
18/10/2012

Buonasera.Mia moglie è proprietaria di un'auto che verrà rottamata.Acquisteremo una nuova auto che sarà intestata a me,già proprietario di un'altra auto: è possibile utilizzare la polizza dell'auto rottamata di mia moglie su quella nuova?
MANUELA Scrive:
13/10/2012

BUONGIORNO, POSSO CONTRARRE UNA NUOVA POLIZZA APPLICANDO IL DECRETO BERSANI...CON L' ATTESTATO DI RISCHIO DELLA POLIZZA DI MIA MADRE..SOSPESA NEL 2009?
massimo Scrive:
06/10/2012

buonasera io ho una auto storica da tanti anni assicurata e ho deciso di conprarne un'altra ma l'assicurazione mi ha detto che per usufruire del mio attestato di riscio devo fare la legge bersani,si no' sono cosretto ho a venderla ho a rottamarla,il mio attestato di rischio cu. 1 bonus malus 1e.hio non ho intenzione nè di venderla e nè rottamarla,ho un posto privato dove metterla.come mi devo comportare con l'assicurazione.vi ringrazio della consulenza . distinti saluti massimo
Nina Scrive:
05/10/2012

Salve, dovrei trasferire la polizza RC auto di mio marito, di un veicolo che stiamo vendendo, su una intestata a me. Siamo sposati da 12 anni in regime di separazione dei beni, viviamo insieme, come risulta dallo stato di famiglia: posso usufruire del decreto Bersani conservando la classe e l'attestato di rischio dell'auto di mio marito? Grazie
Chiara Scrive:
04/10/2012

mio marito e suo fratello ereditano dalla mamma deceduta una macchina. Un fratello rinuncia, l'altro intende cointestare la macchina a lui e alla figlia 18enne per farla entrare nella sua classe 1^F di merito questo è possibile?
Francesco Scrive:
23/09/2012

Salve, ho da poco compiuto 26 anni e solo ora posso pensare di avere una polizza assicurativa intesta a me. Sono uscito dal nucleo familiare dei miei ormai da 5 anni però sarei intenzionato a rientrarvi per usufruire delle concessioni della legge 248/2006 per poi uscirvi appena possibile. La domanda che vi porgo è se esiste un tempo minimo per il quale devo essere nello stesso nucleo del familiare di cui "eredito" la classe di merito o se posso urcirvi anche dopo una settimana. Grazie.
Alberto Ernesto Scrive:
21/09/2012

Devo comprare una macchina per mio figlio neopatentato e convivente con me, ho già una macchina assicurata in classe 1. Posso intestare la seconda macchina a tutti e due, o solo a lui per usufruire della legge Bersani? Grazie
Marco Scrive:
20/09/2012

Salve, io ho acquistato una macchina nuova intestandola a me e rottamando l'auto di mia madre. L'auto nuova è stata immatricolata oggi 20/09/2012, l'assicurazione di mia madre sulla vecchia auto, di cui ho l'attestato di rischio (CU 1), è scaduta il 15/09/2012. Posso ereditare io la classe di rischio di mia madre, con cui vivo ancora, senza dover partire dalla 14a classe? Ovvero, è stringente il fatto che l'assicurazione da cui si deriva la classe di rischio sia ancora attiva? Molti dicono di sì. Grazie per i chiarimenti.
Stefano Scrive:
20/09/2012

ho venduto la mia auto per esigenze economiche nel 2010 e d'accordo con la mia assicurazione ho tenuto in sospeso la polizza per mantenere la classe di merito, senza essere rimborsato del periodo assicurativo non utilizzato. Entro il 12 settembre dovevo passare in ufficio per rinnovare la sospensione, ma ho tardato di 5 giorni, l'addetta mi ha detto che la polizza era scaduta, non potevo più avere il rimborso del periodo non utilizzato e che avevo perso la classe di merito. Acquistando un altra auto la polizza sarebbe stata decisamente più alta. Tutto giusto o qualcosa non quadra? Grazie in anticipo per la risposta.
lux Scrive:
20/09/2012

ciao sono in prima classe con la mia auto e ho comprato una moto... con quale classe di merito entro per la moto?
Armando Scrive:
20/09/2012

Salve. Le facilitazioni previste dal Decreto Bersani riguardano SOLO ED ESCLUSIVAMENTE parenti di primo grado? Io e la mia compagna costituiamo un nucleo familiare, per quanto solo conviventi, come compare nei registri anagrafici della mia città. Posso passare la mia classe assicurativa (bassa) a lei (neopatentata) che si accinge ad acquistare un'auto usata? Quale altra possibilità mi rimane? Intestare la macchina (passaggio di proprietà ecc) a me e così ereditare sulla seconda auto la mia stessa classe e poi dare l'auto da guidare a lei? Essendo però lei neopatentata, rischio qualcosa in caso di sinistro? Grazie?
Antonella Scrive:
17/09/2012

Buona sera, mia sorella, purtroppo, deceduta, era in possesso di una polizza assicurativa con classe di merito 1; io sono in possesso di una classe di merito alta. L'agente assicurativo mi ha detto di fare il passaggio di proprietà dell'auto di mia sorella, e quindi della polizza, quest'ultima, per passarla nella mia autovettura, devo necessariamente cambiarla, in quanto la macchina di mia sorella è da demolire. La mia domanda è:" E' necessario che io aquisti una nuova autovettura per usufruire della classe di merito bassa di mia sorella?" N.B. L'assicurazione è uguale con agenzie diverse. Grazie!
Tony Scrive:
16/09/2012

Salve, vorrei supporto al mio caso: nel mio nucleo familiare c'è un'unica auto intestata a mia madre che ha classe CU 1. Io risiedo per ora anagraficamente con mia madre. Tra poco devo andare in un'altra città per lavoro e devo fare cambio di residenza. Se mia madre mi passa l'unica auto nel nucleo familiare facendo il passaggio di proprietà, posso usufruire della Bersani considerando che è l'unica auto?
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
12/09/2012

@roberta: sì, in entrambi i casi può usufruire della legge Bersani
roberta Scrive:
11/09/2012

Ciao, io guido una macchina di proprietà di mio padre che ha classe di merito 1, se faccio il passaggio di proprietà e la passo a me posso prendere la sua classe di merito?lui inoltre è proprietario di un altra auto per cui ha sempre classe di merito 1. è possibile la legge bersani anche in questo caso?io vivo con lui e ho 27 anni..
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
10/09/2012

@andrea: no, perché la moto è già sua. si ricordi che la legge Bersani prevede che ci sia un regolare passaggio di proprietà. @milos: può chiarire meglio la sua domanda? su quale veicolo deve fare il passaggio di proprietà? @buba: sì, se anche le altre condizioni della Bersani sono rispettate @marco: non è chiaro il suo quesito. Lei ha acquistato un auto caravan e lo ha lasciato senza assicurazione dal 2008? Ora che veicolo vuole assicurare con la Bersani?
marco Scrive:
07/09/2012

Buona sera,volevo avere delle informazioni riguardo la mia vecchia assicurazione.La mia assicurazione scadeva a marzo 2008 avendo aquistato un autocarovan ho evitato il rinnovo dell'assicurazione confidando nella legge Bersani.cioè avere la possibilità di riaprire la mia vecchia polizza mantenendo la mia classe di merito.a oggi la mia assicurazione mi dice che è scaduto il tempo di rinnovo.mi domando com'è possibile visto che i 5 anni dovrebbero scadere a marzo 2013 data di scadenza dell'ultima polizza pagata.Mi sapete dare indicazione a riguardo?grazie
Buba Scrive:
05/09/2012

Mi sono sposato ma ho mantenuto la stessa residenza con mio padre: posso usufruire della sua categoria?
milos Scrive:
04/09/2012

Salve vorrei sapere come fare a conservare la mia classe di merito. Mia zia ha acquistato l'auto con la L. 104 e io ho passato la mia classe di merito ora vorrei fare il passaggio di proprietà ma mi hanno detto che ho perso la mia classe di merito e devo rientrare in 14 classe. Possibile ? Il contraente in questi 4 anni continuavo ad essere io e mia zia proprietaria. Com'è possibile ? Visto che sono di Napoli significherebbe pagare più di 3000 euro già così e pago quello che pago.
Andrea Scrive:
04/09/2012

Buongiorno. Ho acquistato una moto usata 4 anni fa e l'ho assicurata senza avvalermi della legge Bersani. Credevo si potesse applicare esclusivamente ai veicoli nuovi e non usati. Posso avvalermi della legge Bersani per ereditare la classe di merito della moto di mio fratello visto che non l'ho fatto a suo tempo (magari stipulando un nuovo contratto di assicurazione... anche con un'altra agenzia)? Grazie. Buona giornata.
Alberto Scrive:
31/08/2012

Buongiorno Nel mese di marzo ho acquistato una motocicletta. Non avendo l'attestato di rischio ho chiesto di far valere quello della maacchina (stessa assicurazione online classe 1) e senza nessun problema mi hanno stipolato la polizza. Solo oggi parlando con un amico mi sono resoconto che non era possibile. Vi chiedo cosa rischio e nel caso se dovessi interromperla per vendita della moto se devono rilasciarmi l'attestato di rischio anche dopo sei mesi di assicurazione Grazie
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
27/08/2012

@anna: una polizza rc auto può essere intestata a più di una persona. Il decreto Bersani è applicabile, e la classe di merito passa alla persona che è proprietaria del veicolo. Non c'è motivo per cui una compagnia possa presentare problemi al momento di risarcire un danno provocato da un proprio assicurato, se la polizza è regolarmente stipulata anche a nome di più intestatari. Per ulteriori info: clicchi qui.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
27/08/2012

@Alessandro: strano che paghi una cifra così differente. Se il proprietario dell'auto è sempre lei, potrebbe dipendere dalla cilindrata della seconda auto. Comunque le consiglio di valutare proposte di altre compagnie (che le applicherebbero sempre il decreto Bersani), magari attraverso il Confronto dei preventivi online.
Anna Scrive:
27/08/2012

Il mio caso è il seguente: mio padre aveva due macchine intestate a lui con la stessa agenzia di assicurazioni, filiali diverse. Purtroppo nel 2009 è deceduto ed è stato fatto un unico passaggio ai tre eredi(moglie, figlia, figlio), ci hanno consigliato di non fare il doppio passaggio ed intestare le auto ad un unica persona perchè sarebbe stato troppo oneroso e quindi abbiamo lasciato le cose così. Ad entrambe le auto è stato applicato il decreto bersani per non perdere la classe di provenienza. Ad una però è rimasta l'agenzia dove andava mio padre, e il contraente è mio fratello, il più giovane. All'altra invece si è cambiata l'agenzia assicurativa, ma hanno comunque applicato il decreto bersani. Ora mi pongo una serie di domande: 1)in entrambi i casi potevano applicarmi il decreto bersani? 2)è possibile fare un'assicurazione ad un veicolo intestato a 3 persone? 3) la polizza è regolare o c'è un vizio di fondo e in caso di incidenti posso avere problemi con l'assicurazione? 4) se le risposte alle domande precedenti non dovessero essere positive potrei capire come sistemare la cosa? GRAZIE
Alessandro Buonaccorsi Scrive:
27/08/2012

Sono proprietario di un'auto con guida vincolata a me e mia moglie, tutti i punti sulla patente, nessuna copertura accessoria, migliore classe da 20 anni: pago poco (circa 285 € /annui con INA). Ho bisogno di una seconda auto ugualmente a me intestata (sempre con tutti i vincoli precedenti): pur partendo dalla classe migliore e non potendo guidare 2 auto contemporaneamente vado a pagare circa 2 volte e mezzo... (a logia di rischio dovrei pagare persino meno della prima). Esiste un modo (o compagnia)per pagare una cifra equa (simile alla prima auto)? Altrimenti sono costretto a prenderne una iscritta ASI (con ulteriori complicazioni). Grazie Alessandro
Renato Scrive:
19/08/2012

Nel 2007 ho acquistato un autovetura intestandola a mio nonno con la legge 104. Inoltre ho passato la sua polizza (prima classe) sul nuovo veicolo, ma restando io il contraente. Venuto a mancare l'anno scorso ed essendo l'erede sono divenuto proprietario del veicolo ma l'assicurazione non vuole rinnovarmi la polizza sostenendo che non può essere più attiva causa decesso del proprietario del veicolo. Come è possibile essendo io il contraente a non poter più usufruire ndi quella polizza? 2) Eventualmente posso recuperare la mia vecchia polizza (classe 8) interrotta 5 anni fa con il subentro della polizza del nonno? Grazie
giovanni Scrive:
14/08/2012

salve. avrei una domanda, se io mi sono trasferito da solo in affitto da poco e un giorno quando deciderò di comprarmi la macchina ritornerei di nuovo con la residenza con i miei, potrei prendere la classe di merito di mio padre?o una volta trasferito anche se ritorno con i miei non vale più?grazie
Luigi Scrive:
09/08/2012

Salve ho un auto con classe 1 (Auto A) un anno fa ho acquistato un'altra auto (Auto B) intestandola sempre a me e ho fatto una polizza applicando la legge bersani, il quesito e' questo ora che devo vendere (L'Auto A) posso disdire la polizza fatta con la legge Bersani (Auto B) e fare la voltura della (A alla B)?
Annalisa Scrive:
27/07/2012

salve,vorrei un'informazione,tre anni fa comprai una macchina e aprendo l'assicurazione a mio nome,usufrui della Legge Bersani,partendo dalla I°classe. Adesso è successo una cosa strana,pochi giorni fa,sono andata in agenzia a ritirare il tagliando dell'assicurazione del secondo semestre e trovo un aumento di circa 60 euro,chiesi spiegazioni all'impiegata,e mi rispose che l'aumento era dovuto,che nel primo trimestre ho usufruito dello sconto della legge Bersani,e nel secondo semestre questo sconto non veniva applicato;la mia domanda è:1)è normale tutto cio'? 2)i due anni prima questo sconto nel primo semestre e aumento nel secondo non c'è stato.Ho sempre pagato lo stesso importo. Grazie.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
25/07/2012

@maria: la classe di merito è riferita al proprietario dell'auto, dunque anche intestando l'assicurazione a suo marito non potrebbe usufruire del decreto Bersani @giuseppe: può usufruire della sua classe di merito, ma potrebbero farle dei problemi per via dell'auto a suo nome non assicurata. sarà forse necessario un atto di vendita della vecchia auto a vantaggio di qualcun altro. @diego: sì, puoi usufruire del decreto Bersani e acquisire la classe di tua madre. attenzione però: deve esserci regolare passaggio di proprietà e convivenza.
Diego Scrive:
24/07/2012

Salve, mia madre e' intestataria di un'assicurazione per la sua auto, che in pratica utilizzo io. Io sono residente con lei e non ho mai stipulato una polizza RCA a mio nome per quella auto. Se mia madre mi vende la auto, posso usufruire del decreto Bersani per evitare di cominciare in classe 14 e stipulare una polizza a mio nome ereditando la sua classe di merito?
giuseppe Scrive:
23/07/2012

ho una macchina che fino al 20/06/2011 era assicurata da quella data in poi la maqcchina c'e ancora senza assicurazione ora ne sto comprando una nuova posso usufruire della calasse di merito che avevo precedentemente usufruendo della classe di merito anche se l'auto precedente s ferma senza assicurazione
Maria Scrive:
23/07/2012

Buongiorno, sto per acquistare un'auto nuova - risulterei essere la proprietaria dall'atto di vendita -, potrei intestare l'assicurazione R.C.A. della medesima a mio marito per beneficiare della sua classe di merito e/o comunque di qualche agevolazione economica(attualmenente, la mia classe di merito è la 14?
RAFFA Scrive:
17/07/2012

Buongiorno, io e mio marito siamo sposati ed abbiamo la comunione dei beni, abbiamo acquistato un auto che è stata intestata al coniuge, a breve ci separeremo e faremo il passaggio di proprietà, l'auto verrà intestata alla moglie. Con il decreto Bersani manterrò la stessa classe di merito? Il passaggio di proprietà è necessario farlo prima della separazione oppure è possibile farlo anche dopo? Grazie per la disponibilità. Cordiali saluti.
Lucio Scrive:
16/07/2012

Salve, ho un auto in classe 1 e ne sto aquistando una di secodamano. la mia assicurazione mi fa usufruire del decreto bersani assegnandomi la classe 1 ma con una classe interna molto + alta. tutto questo è legale? la differenza in cifre e di ben 200 euro l'anno.
Pali Scrive:
11/07/2012

Salve, ho usufruito della legge Bersani in quanto si è acquistato una terza automobile in famiglia. Quello che vorrei sapere è dal momento che la ritiro, (la macchina è già in consegna) , posso circolare con la copia via fax dell'assicurazione? Se parcheggiata come faccio ad evitare la multa, dal momento che non posso esporla? Espongo la copia?
Lorenzo Scrive:
09/07/2012

Buongiorno,dovrei rinnovare la mia assicurazione a gennaio e volevo sapere se era possibile usufruire delll'agevolazione del decreto Bersani.L'assicurazione a cui avevo chiesto ció (fondiaria Sai)mi disse che non potevo perché l'auto che avevo comprato l'avevo presa l'anno prima o forse qualche mese prima se non ricordo male di questa agevolazione.ora da varie voci che mi sono arrivate potevo usufruire di ció anche se la macchina non era nuova.Con il prossimo rinnovo la macchina sarebbe assicurata per il quinto anno consecutivo.grazie Lorenzo
Gianluca Scrive:
03/07/2012

Mi sto per sposare ma manterrò la residenza con mio padre (1° classe). Potrò usufruire della sua categoria?
alessandra Scrive:
22/06/2012

salve, mio padre proprietario di un'auto è deceduto a gennaio, abbiamo fatto il doppio passaggio di proprietà: verso gli eredi:mia madre io e mia sorella e poi a me. Adesso per quanto riguarda l'assicurazione mi sono resa conto che in 14 classe sono cifre non accessibili, vorrei fare un nuovo passaggio verso mia madre che otterrebbe come convivente la classe 1 che aveva mio padre, L'assicurazione mi ha detto che mi rispondono a breve ma che forse non si può perchè doveva essere passaggio diretto da mio padre a mia madre. è vero? grazie
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
19/06/2012

Salve! @Riccardo: sì, può conservare la classe di merito. Si ricordi di conservare l'attestato di rischio e di munirsi di una copia dello stato di famiglia da presentare alla sua compagnia. @#Irene: può cambiare residenza, ormai la classe è acquisita
Irene Scrive:
18/06/2012

Salve io ho usufruito del decreto bersani,volevo sapere se ora che ho acquistato la classe di merito del mio familiare convivente,posso cambiare residenza o devo rimanere per forzaq in quel nucleo familiare.Grazie saluti
Riccardo Scrive:
18/06/2012

Buongiorno, sono possessore di un motociclo in classe assicurativa 1. Se per ipotesi dovessi venderlo, e ne acquistassi un altro, ma intestato a mia moglie (regime di comunione dei beni), potrei trasferire la polizza su questo nuovo mezzo ? mi dispiacerebbe perdere una classe di merito cosi'. Anticipatamente ringrazio
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
11/06/2012

Salve Luigi, per l'avvio della pratica di richiesta delle agevolazioni del decreto Bersani a nome di sua moglie (non per intestare la moto) serve lo stato di famiglia o un'autocertificazione (ex Art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000)
Luigi Scrive:
11/06/2012

Desidero essere informato se è obbligatorio dover presentare lo Stato di Famiglia per intestare una moto a mia moglie, ed ottenere la legge Bersani,o può essere valida anche l'autocertificazione? Grazie. 11/6/12
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
24/05/2012

Salve Dario, se non ho capito male lei farebbe due passaggi di proprietà per avere la classe di merito di sua moglie. Non so se le converrebbe, comunque si potrebbe fare
dario Scrive:
15/05/2012

cioe' fatemi capire..se mia moglie fosse intestataria di due auto,e una la regalasse a me,con regolare passaggio di proprieta',io potrei intestarmi l'assicurazione con la sua classe di merito?se si, valrebbe fare il passaggio da me a lei,e poi farmela regalare?grazie
Luca Scrive:
09/05/2012

Buongiorno, ho assicurato un'auto comprata usata che risulta essere il mio secondo veicolo ereditando la classe di merito e relativa sottoclasse (quelle denominate col codise s1 s2 s3 s4 ecc.) del mio primo veicolo. Ora mi sento dire dall'assicuratore che dal prossimo anno, sul secondo veicolo la sottoclasse peggiorera' in quanto "secondo veicolo" con contestuale aumento del premio di circa il 30% e che per mantenere la classe mi consiglia una minivoltura dell'auto a qualcuno del mio nucle famigliare (mia moglie per esempio). Io lo trovo molto strano e mi sembra impossibili che possano cambiare la classe in assenza di incidenti. C'è qualcosa che non va vero? Grazie Cordialmente Luca
Davide Scrive:
07/05/2012

Il 23/02/12 ho avuto un sinistro con torto, e ho lasciato l'auto in carrozzeria (fortunatamente coperto da kasko visto il danno importante); nel frattempo il 24/03 mi è scaduta l'assicurazione e d'accordo con l'assicuratore ho deciso di non assicurare l'auto fino a lavori completati. Non avendo effettuato la disdetta con la compagnia e trattandosi di tacito rinnovo, posso stipulare un contratto con altra compagnia? Grazie
Francesco Scrive:
07/05/2012

Salve, ho da poco compiuto 26 anni e solo ora posso pensare di avere una polizza assicurativa intesta a me. Sono uscito dal nucleo familiare dei miei ormai da 5 anni però sarei intenzionato a rientrarvi per usufruire delle concessioni della legge 248/2006 per poi uscirvi appena possibile. La domanda che vi porgo è se esiste un tempo minimo per il quale devo essere nello stesso nucleo del familiare di cui "eredito" la classe di merito o se posso urcirvi anche dopo una settimana. Grazie.
RENZO Scrive:
05/05/2012

mia suocera, convivente con me e mia moglie, deve comprare una macchina, può usufruire della mia claSSE DI MERITO ?
Luca Scrive:
02/05/2012

Mia mamma sta acquistando una nuova auto e voleva usufruire del decreto bersani acquisendo la classe di merito della polizza dell'auto che andrebbe in demolizione intestata, sia l'auto che la polizza, al defunto marito. Essendo in separazione dei beni l'assicurazione gli ha detto che non era possibile. E' vero? Grazie Luca
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
02/05/2012

Salve a tutti. @alice: la prima classe è ormai acquisita, a prescindere dai tuoi spostamenti. @giuseppe: la tua ragazza può accedere alla Bersani in entrambi i casi. @beppe: sì, l'attestato di rischio ha una validità di 5 anni @mauro: puoi riassicurare il vecchio ciclomotore, ma non credo che potrai usufruire della classe di merito della moto
mauro Scrive:
01/05/2012

Ho trasferito alcuni anni fa l'assicurazione da un ciclomotore ad una moto dichiarando la rottamazione del ciclomotore. Ora vorrei riassicurare il ciclomotore che è ancora circolante , è possibile?
Beppe Scrive:
30/04/2012

Posseggo l'ultimo attestato di rischio del 2009 della mia vecchia auto che ho venduto,posso utilizzarlo per assicurare un'auto che voglio comprare usata?
giuseppe Scrive:
30/04/2012

salve, io ho un auto intstata a me e sono in prima classe in quanto a suo tempo ho usufruito della legge bersani. Vorrei sapere se la mia ragazza dovesse acquistare un'auto dopo il matrimonio (diventando mia moglie)può prendere la mia classe di merito? o dovrebbe acquistarla prima del matrimonio quando è ancora nel suo vecchio nucleo familiare prendendo la classe di merito del padre?
alice Scrive:
27/04/2012

Buon giorno! io ho acquisito la classe di merito di mio padre già da qualche anno; tra pochi giorni mi trasferisco quindi non avrò più la residenza con i genitori... La classe di merito può rimanere nella stessa che ho adesso (1°) o balzerà automaticamente in 17°? Grazie per le info.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
16/04/2012

Salve Francesco, si può fare se: - il suo attestato di rischio non è più vecchio di 5 anni - la persona a cui intesta l'auto nuova è un convivente (deve risultare dallo Stato di famiglia
Francesco Scrive:
11/04/2012

Salve, la questione è la seguente. La mia classe di merito acquisita è la settima, come si evince dal mio attestato di rischio. Ho da poco rottamato la mia unica automobile e ora vorrei acquistare un’auto nuova. Il nuovo proprietario è però un’altra persona appartenente al mio stesso nucleo familiare. Vorrei avvalermi del decreto Bersani per far partire il nuovo contratto assicurativo dalla settima. Si può fare?
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
10/04/2012

Salve DavidB, purtroppo non può usufruire della stessa classe di merito dell'altra auto (a meno che non effettui un passaggio di proprietà della vecchia auto da sua moglie a Lei o a qualche altro membro della famiglia con voi residente).
DavidB Scrive:
10/04/2012

Ho un auto intestata a mia moglie il qui attestato di rischio e' scaduto poiché l'abbiamo tenuta ferma per più' di 5 anni. Ho un auto intestata a me con un attestato di rischio. Posso attivare una nuova assicurazione sulla prima auto utilizzando il decreto Bersani con la classe di merito della seconda, in quanto sia io che che mia moglie risultiamo sulla stesso stato di famiglia ed il veicolo risulta fermo da anni ?
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
04/04/2012

Salve Antonio. Ci sono tutti i presupposti per usufruire delle agevolazioni della Bersani
antonio Scrive:
03/04/2012

ho ereditato una macchina da mio suocero con relativo passaggio di proprietà cointestandola a me e mio figlio di 19 anni, è possibile usufruire del decreto Bersani per la classe di merito,stipulando l'assicurazione a nome mio proprietario già di un altra auto. Se no cosa posso fare per essere agevolato? grazie.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
20/03/2012

Salve Giancarlo, non può usufruirne perché per il decreto Bersani non è possibile trasferire la classe tra tipologie di veicoli diversi.
Giancarlo Scrive:
19/03/2012

Buongiono, posso usufruire della classe di merito della moto per un ciclomotore 50CC ?
Angelo Scrive:
16/03/2012

Salve, mio padre ha assicurata una moto in 11 classe, ma in questo momento l'assicurazione è sospesa, io posso comunque utilizzare i benefici della legge bersani?
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
16/03/2012

@Marco: l'attestato di rischio vale 5 anni quindi nessun problema. @LOris: a guardare il disposto della legge Bersani, se l'auto non è stata ancora assicurata a nome del nuovo proprietario dopo l'ultimo passaggio di proprietà non dovrebbero farle dei problemi. Comunque c'è la concorrenza no? Vada ad assicurare l'auto presso una compagnia disposta a farlo rispettando le disposizioni della legge Bersani.
Marco Scrive:
14/03/2012

Buongiorno, Ho un'auto intestata a me che sto per vendere al concessionario per l'acquisto di un'auto nuova che intesterò a mia moglie. Siccome l'assicurazione scadra prima che arrivi la nuova autovettura che non intendo rinnovare, visto che farò il trapasso prima, la mia classe di merito, che sarà certificata con l'attestato di rischio, posso girarla a mia moglie? premetto stesso stato di famiglia. vi ringrazio.
LOris Scrive:
14/03/2012

Buonasera, Ho provato a stipulare con Genialloyd una polizza on la legge bersani , rispetto tutte le condizioni della legge, ma secondo loro ( regola interna) con il passaggio di proprietà superiore a 3 mesi non applicano la Bersani. Preciso che la macchina dopo l'acquisto è stata ferma e non assicurata. Lo possono fare ? Altre compagnie accettano fino a 12 mesi. GRazie mille
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
09/03/2012

Salve Stefania. Le condizioni di accesso alle agevolazioni del decreto Bersani sono sempre le stesse: convivenza attestata dallo stato di famiglia.
STEFANIA Scrive:
08/03/2012

buongiorno, ma il decreto bersani e' valido anche fra cognati facente parti dello stesso nucleo familiare ? grazie
Luigi Scrive:
07/03/2012

Salve ho una moto intestata a mia nonna ma l'assicurazione è intestata a me, è possibile trasferire la classe su una nuova moto che ho intenzione di acquistare, ovviamente intestandola a me? Grazie mille
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
06/03/2012

Salve Fabio, non può usufruire della Bersani perché non è possibile ereditare la classe da una persona che non figura nello stato di famiglia
fabio Scrive:
05/03/2012

Salve ho una domanda da proporvi,io convivo con la mia compagna da circa 7 anni abbiamo due figli,stessa residenza,e stato di famiglia,visto che devo cambiare auto (al momento ho un autocarro)posso usufruire della classe della mia compagna anche se non siamo sposati?grazie.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
05/03/2012

Ciao Alberto. Sì, puoi ereditare la classe di tua madre perchè risulti con lei convivente (o meglio, deve risultare dallo stato di famiglia). Questo sia se acquisti un'auto nuova, sia se acquisti l'auto di tua madre con regolare passaggio di proprietà
Alberto Scrive:
04/03/2012

Buongiorno,mi sto trasferendo (convivenza)con la mia ragazza in un altro comune ma risulto ancora residente con mia mamma. Volevo sapere se potevo ereditare la sua classe di merito anche in caso di acquisto da parte mia di una prima auto. E se mi vendesse l'auto attualmente in suo possesso potrei ereditarla? Altrimenti dovendo comunque acquistare un auto (per la prima volta) esiste un altro modo per ereditare la sua classe di merito?
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
02/03/2012

salve paolo, sua moglie potrebbe entrare con la sua classe, tuttavia per sfruttare il decreto Bersani occorre che acquisti un'auto nuova o usata (con regolare passaggio di proprietà). Non si può semplicemente assicurare un'auto di cui si è già proprietari.
Paolo Scrive:
02/03/2012

Buon giorno, mia moglie ha una sua auto di proprietà, assicurata già da alcuni anni prima che ci sposassimo. Dato che io sono in 1^ classe, vorrei sapere se è possibile, per mia moglie, entrare con la mia classe di merito. Grazie.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
20/02/2012

Salve Francesca, per usufruire delle agevolazioni della legge Bersani sulle assicurazioni, il nome del convivente deve risultare dallo stato di famiglia (glielo richiedono al momento della stipula della polizza rc auto). Dunque non credo che lei abbia i requisiti.
francesca Scrive:
17/02/2012

Buongiorno, io volevo sapere se mi è possibile avere l'agevolazione del decreto bersani visto che io ho residenza insieme al mio convivente che è in prima classe, ma non siamo sposati.
Stefano Scrive:
09/02/2012

Buongiorno, desidererei avere una risposta al seguente quesito. Recentemente è scomparso mio nonno, al quale è sopravvissuta mia nonna, a lui coniugata in regime di separazione dei beni. L’autovettura di famiglia, sebbene sia sempre stata condotta da lei, risulta essere intestata a lui, così come la polizza assicurativa. Eredi legittimi sono mia nonna e mio padre, unico figlio. Riteniamo opportuno fare un passaggio di proprietà e intestare l’auto esclusivamente a mia nonna. Come comportarsi, nel silenzio della legge, per mantenere in capo a lei la classe di merito (1 con più di dieci anni senza incidenti)? E’ legittimo che, pur applicando la medesima classe di merito (e non cambiando le condizioni, stessa età, stessa residenza), la nuova polizza risulti più onerosa? Vi ringrazio anticipatamente per i commenti che vorrete lasciare sul sito. Cordiali saluti. Stefano
franco Scrive:
05/02/2012

salve,ho acquistato un quad da pochi giorni e volevo sapere se si può utilizzare il decreto bersani da auto a quad che è un quadriciclo.grazie mille
ida Scrive:
30/01/2012

Bungiorno , ho intenzione di aquistare un'auto con l'agevolazione della l.104.E'vero che devo intestare l'auto e l'assicurazione a mia madre? (stato di famioglia con me reddito inferiore a 2840,51 esclusa pensione di vcchiaia)la mia assicurazione vuole cambiarmi la classe di merito da 1h a 1a semplce (35 anni senza un sinistro) vale per me il decreto Bersani? grazie
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
20/01/2012

Salve Giuseppe, se le cose stanno così credo proprio che non ci siano problemi. Erediterà la classe della vettura B così come nel relativo attestato di rischio.
Giuseppe Scrive:
20/01/2012

Salve, Attualmente guido la macchina di mio padre (vettura 'A') con cui coabito. Mio padre vorrebbe regalarmela (con relativo passaggio di proprietà)in quanto possessore di una seconda vettura (Vettura 'B'). - In tal caso potrei stipulare l'assicurazione a mio nome ed ereditare la sua classe (relativa alla vettura 'B')? - in caso affermativo, hanno rilevanza sinistri occorsi sulla vettura 'A' prima di tali passaggi? Grazie
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
19/01/2012

5 anni dopo il decreto Bersani, novità per risparmiare sull'assicurazione rc auto arrivano dalle liberalizzazioni in campo assicurativo volute dal Governo Monti nel 2012.
staff http://twitter.com/#!/assicurazion Scrive:
27/12/2011

Sì, puoi richiederlo. L'importante è che l'auto non sia già stata assicurata a nome tuo e che non rientri in tutti i casi in cui ricorrono le condizioni di esclusione che trovi in questo articolo
Enrico Scrive:
23/12/2011

salve io volevo sapere se posso avere la stessa classe di merito cioè 3 anche in un'altra vettura sempre intestata ha me secondo voi ho diritto di chiedere questo alla assicurazione ? grazie spero che qualcuno mi risponda
staff Scrive:
16/11/2011

@alfredo: l'attestato di rischio ha una validità di 5 anni, dunque controlla il tuo ultimo attestato. Se non sono passati 5 anni puoi rientrare con la tua vecchia classe di merito
luigi Scrive:
14/11/2011

Se non siete conviventi è difficile: deve risultare tutto dallo stato di famiglia altrimenti non si possono applicare le agevolazioni della legge Bersani sulle assicurazioni
alfredo Scrive:
12/11/2011

ho una seconda macchina pero da 5 anni è ferma senza assicurazione,se volessi assicurarla inizierei la nuova polizza con la classe di merito che ho sulla prima macchina
moriggi gian battista Scrive:
26/01/2011

ho una macchina che e' intestata a mio fratello,ora sto per acquistare una nuova vettura,e voglie che sia immatricolata a mè,l,assicurazione mi chiede un nuovo contratto,essendo io non sposato e con uno stato di famiglia diviso da mio fratello in quanto lui sposato,ma viviamo nello stesso s tabile di nostra proprietà,e oviamente con lo stesso indirizzo di residenza. ora chiedo ,c'è qualche possibilità che l,attuale assicurazione sulla macchina intestata a mio fratello,ma che in pratica lo pagata io e che la gestisco da oltre 10 anni e assicurazione pagata da me ,possa essere girata sulla poliza nuova da me in quanto sto acquistanto una nuova macchina e voglio che sia intestata a me.spero di essermi spiegato.grazie


Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Assicurazioni auto economiche

Per trovare l'assicurazione auto più economica è opportuno visionare il ...

Preventivi polizze auto

Ottenere un preventivo per una polizza auto su internet è utile e soprattutto ...


Collegamenti sponsorizzati
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet