Collegamenti sponsorizzati

Decreto Bersani Assicurazioni Auto

Assicurazioni, come funziona il decreto Bersani?

Pubblicato da
Articolo aggiornato il
Assicurazioni, come funziona il decreto Bersani?
Collegamenti sponsorizzati
Se la vediamo dal lato del consumatore, la grande novità apportata dalla legge 2 aprile 2007 n.40 , ovvero Decreto Bersani, in materia di assicurazioni, è quella di permettere a neo-patentati e non di ereditare la classe di merito di un parente o propria, risparmiando notevoli cifre. Vediamo nel dettaglio chi può effettivamente trarre vantaggio dalle disposizioni della legge Bersani e quali sono i documenti da presentare alla compagnia assicurativa per ottenere l'applicazione del decreto Bersani.
Il decreto legge n.7 del 31 gennaio 2007, ovvero Decreto Bersani, convertito in legge n.40 del 2 aprile 2007, con l’intento di tutelare i consumatori, promuovere la concorrenza e snellire le procedure burocratiche, legifera, tra le altre cose, in materia di assicurazioni auto. Il Decreto Bersani, nella parte dedicata alle assicurazioni auto, permette di ereditare la classe di merito di un parente o propria, in caso di acquisto di una seconda o terza auto, nuova o usata. È possibile usufruire dei casi previsti dal Decreto Bersani, nelle seguenti modalità:

•    Assumendo la classe di rischio di un altro proprio veicolo oppure di un parente di primo grado: madre, padre, figlio, fratello, sorella, purché convivente (stessa residenza come da Stato di Famiglia).
•    Acquistando la propria auto da un altro appartenente al nucleo familiare
•    Stipulando un contratto anche con una compagnia diversa da quella dell’attestato di rischio del parente.
•    Si può ereditare la classe di una moto per un’altra moto, di un ciclomotore per un altro ciclomotore, e ovviamente di un’auto per un’auto.

Non è possibile, invece, usufruire dei casi previsti dal Decreto Bersani in materia di assicurazioni, qualora si verifichino le seguenti condizioni:

•    Auto già assicurata, anche se per poco tempo.
•    Stipulando un nuovo contratto su una auto che già aveva una assicurazione, in assenza di un passaggio di proprietà.
•    In tutti i casi in cui l’attestato di rischio è più vecchio di 5 anni. Alcune compagnie richiedono invece che la assicurazione da cui si prende la classe sia attiva.
•    Non è possibile trasferire la classe tra tipologie di veicoli diversi. Ad esempio una auto non può ereditare la classe di un motoveicolo ne’ di un autocarro e viceversa.
•    Non si ereditano classi nel caso di aziende, quindi ne’ all’interno dell’azienda, ne’ tra parenti ed azienda di famiglia, di nessun tipo.
•    Non è possibile ereditare la classe di un parente se non è nello stesso stato di famiglia (ad esempio, un figlio che non ha più la residenza con i genitori non può ereditare la classe del padre).

Ma come deve comportarsi un giovane che voglia contrarre la sua prima assicurazione auto, secondo quanto stabilito dal Decreto Bersani e mantenendo dunque la classe di merito di un suo parente di primo grado?

Basta recarsi presso una qualsiasi agenzia assicuratrice e richiedere un preventivo, presentando i seguenti documenti:

•    Copia dello stato di famiglia, reperibile all’anagrafe del vostro comune di residenza o tramite autocertificazione ( i moduli sono reperibili on line sul portale italiano della modulistica).
•    Attestato di rischio del parente che vive con voi con la classe di rischio bonus/malus più bassa, reperibile presso l’agenzia assicurativa.
•    Libretto di circolazione della vostra vettura (se si tratta di un'auto usata, è necessario il passaggio di proprietà)

Link utili per risparmiare sull'assicurazione rc auto
Se non rientri nella casistica del decreto Bersani sulle assicurazioni, ci sono altri modi per cercare di risparmiare sulla polizza rc auto:
- puoi trovare il preventivo più conveniente grazie agli strumenti online per comparare le tariffe di diverse compagnie
- puoi stipulare una polizza auto a copertura limitata, come le assicurazioni temporanee.


Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie

Ugo Scrive:
09/06/2014

Salve, ho una vettura che vorrei volturare in favore di mia moglie (in comunione di beni) e su questa richiedere una nuova polizza con la Bersani ereditandola dalla 2° vettura in possesso al nucleo familiare attualmente a mio nome. La Comunione di Beni in questo caso e' un fatto ostativo essendo per legge di fatto la vettura della medesima persona oppure e' possibile procedere ?
Salvatore Scrive:
02/04/2014

Salve, io ho usufruito della legge bersani, aquisendo la classe di merito, che avevo su uno scooter anche per il secondo scooter. Per il secondo scooter mi è stata stornata la polizza in corso per una colpa non solo mia ma anche dell'agenzia. Non voglio dilungarmi su questo. Mi chiedo: posso io assicurare questo secondo scooter acquisendo di nuovo la 1^ classe che ho sul primo scooter? Spero di essere stato chiro nella descrizione. Grazie.
marco Scrive:
26/02/2014

Spett Redazione, Leggendo l'Art. 5 comma 2 della Legge 2 aprile 2007, n. 40: "[...] o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, [...]" mi rimangono dei dubbi: 1)potrei passare la mia classe di merito ad un mio amico convivente (come risultante dallo stato di famiglia anagrafico), e quindi NON parente? 2)da quanto deve convivere con me invece un parente di primo grado (es. sorella)? Grazie
Marika Scrive:
30/01/2014

Salve sn Marika...sto per rottamare la mia vecchia auto x l'acquisto di una nuova.Considerando che sn partita dalla 14° classe nel 2006 sarebbe possibile adesso usufruire del decreto Bersani x la polizza della nuova macchina sempre cn la stessa agenzia assicurativa almeno fino a scademza contratto?Grazie
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
27/01/2014

Salve Davide. Da quanto mi dice i requisiti per l'applicazione del decreto Bersani ci sono. Si ricordi anche che Lei deve risultare convivente con sua madre (da Stato di famiglia).
Davide Scrive:
18/01/2014

Salve, ho dei dubbi su questo decreto in quanto non so se posso applicarlo nel mio caso, avrei bisogno di alcuni chiarimenti. Io dovrei prendere ancora la patente mi mancano un paio di mesi, mia mamma vuole acquistare una nuova vettura per lei e quella che giá possiede la lascia ferma e quando ho compiuto la maggiore etá (maggio) faccio il passaggio di proprietá a me, ci sono i requisiti adatti per usufruire della classe di merito di mia mamma? Grazie in anticipo.
Angelo (staff) Scrive:
10/09/2013

Buonasera, ad Admin consiglio di recarsi dal vecchio assicuratore e vedere se riesce ad ottenere la classe di merito del papà, non dimentichiamo che l'attestato di rischio vale 5 anni. Per Luciano, se in comunione di beni, può usufruire della bersani.
luciano Scrive:
03/09/2013

Salve , 2 anni mio figlio ha venduto l'auto alla madre(mia moglie)..da quel m omento l'auto e rimasta ferma in garage senza mai assicurarla ...possiamo usufruire della legge bersani assicurandola adesso??Ciòe che l'auto di mia moglie abbia la mia stessa classe di rischio della mia assicurazione ??
amin Scrive:
07/08/2013

Salve .. io ho preso la patente a gennaio 2013.. volevo sapere se è possibile ereditare la classe di mio padre scomparso nel 2009 , la cui assicurazione scadette verso metà del 2010 ... e se no se c'è un modo per risparmiare magari con l'aiuto di mia madre che però non ha un'assicurazione propria da un paio d'anni ...
Angelo (staff) Scrive:
25/07/2013

Ad Elena rispondo che se è in possesso di un'attestato di rischio può usufruirne ma se ha risolto il contratto per vendita non avendo completato un'annualità allora....è impossibile, avrebbe dovuto sospendere il contratto, non risolverlo!!! A Luisa ricordo che la legge bersani consente di usufruire della classe di un familiare convivente ma non di avere lo stesso prezzo e questo per vari motivi, intanto bisogna considerare che si stipula un nuovo contratto, che l'età del nuovo assicurato non è quella del "donatore di classe" e che il nuovo assicurato è sconosciuto nel senso che la classe è stata costruita in tanti anni di guida senza sinistri da altro conducente quindi le compagnie applicano un prezzo diverso, ed aggiungo giustamente.
luisa Scrive:
23/07/2013

Ho una clio assicurata a nome mio in classe prima. Mio figlio neo patentato deve acquistare una 500 e facendoci fare un preventivo con il decreto bersani, la polizza gli costa il doppio rispetto al costo che farebbero a me... gli danno la classe I ma l'importo e' il doppio!!! Ma che presa in giro e'?
Elena Scrive:
12/07/2013

Buongiorno, nove mesi ho venduto il mio mezzo, un ciclomotore 200, con risoluzione del contratto assicurativo. Ora mi trovo a riacquistare lo stesso mezzo, posso recuperare la mia vecchia classe di merito? Nei nove mesi trascorsi il mezzo è rimasto ricoverato in un capannone privato, pertanto non è mai stato riassicurato.
Angelo (staff) Scrive:
09/07/2013

Per quanto riguarda Giulio Cesare si fidi del suo assicuratore, i suggerimenti forniti sono giusti. A Marco dico che se la macchina è intestata alla nonna non può passarci una polizza intestata a lui (salvo che non siano familiari conviventi) e poi la classe segue sempre il proprietario del mezzo.
Marco Scrive:
07/07/2013

Salve ho appena comprato una macchina intestata a mia nonna volevo chiedervi posso prendere la classe di merito di un'altra polizza a me intestata? in caso affermativo se un giorno la macchina passa di proprietà da mia nonna a me perdo la classe? visto che ha segue il proprietario? nel senso io ripart0 da 14?
giulio cesare Scrive:
05/07/2013

Sto acquistando un'auto a mio figlio neopatentato, l'assicuratore dice che per avere i vantaggi massimi devo essere io il contraente della polizza anche se l'auto è intestata a mio figlio. dice inoltre che essendo l'auto a lui intestata mio figlio acquisirà la mia classe di merito, è corretto?
Angelo (staff) Scrive:
28/06/2013

Buongiorno ad Antonio rispondo che non dovrebbero esserci problemi ma ritengo sia meglio verificare con il suo assicuratore. Mentre a Michele dico che è possibile fare come dice, si procuri uno stato di famiglia aggiornato da consegnare al suo assicuratore, le ricordo comunque che alcune compagnie verificano che i coniugi siano in comunione dei beni in caso contrario la classe non è cedibile!!!
michele Scrive:
22/06/2013

Salve, mia moglie ad oggi è in classe prima (attestato di rischio marzo 2013) ma non residente con me. Oggi ha effettuato cambio di residenza entrando di fatto nel mio stato di famiglia. Settimana prossima io (che attualmente sono in c.u. 5 acquistero' una nuova auto, ulteriore rispetto a quella che già possiedo) Chiedo se posso beneficiare, per questa nuova auto che acquisterò, della Bersani, applicando la classe 1 di mia moglie. A quel punto, quindi, io avrei un'auto assicurata in c.u. 5 (quella che già possiedo) e quella nuova in c.u. 1. Spero di essere stato chiaro, e vi ringrazio per la gentile risposta che vorrete fornirmi.
Antonio Scrive:
19/06/2013

Buon giorno, ho una domanda da porre: vorrei acquistare un auto che ha subito un sinistro per la stessa per ripararla ci vorrà qualche mese, posso acquistarla prima; farla aggiustare e fare la bersani con mio padre dopo averla aggiustata?? Tra 2 mesi). Grazie mille in anticipo.
Angelo (staff) Scrive:
13/06/2013

Attenzione: la legge bersani è valida per categoria di veicolo, quindi la polizza dello scooter è una cosa e quella della macchina un'altra, non è possibile spostare la classe cu del motoveicolo su un autoveicolo.
Sergio Scrive:
10/06/2013

Convivo con mio padre e uso la sua macchina e il suo scooter. Volevo fare il passaggio di proprieta' dello scooter a mio nome. Avrei due domande. 1) In tal caso eredito la classe di rischio di mio padre ma quale? quella dello scooter o quella della macchina? 2) supponendo di aver fatto il passo sopra e di avere cosi' uno scooter con una categoria X, se mi compro una macchina quando non avro' piu' il domicilio con mio padre, avro' categoria X anche per la macchina?
Angelo (staff) Scrive:
20/05/2013

E' giusto come le hanno risposto presso la sua agenzia.
Antonio Scrive:
16/05/2013

Buongiorno io ho acquistato una moto usata ma non ho venduto il mio vecchio motociclo che non è assicurato attualmente ma vorrei assicurarlo a settembre In agenzia mi dicono che se non presento l'atto di vendita del vecchio motociclo non posso prendere la classe 11 conquistata assicurando il vecchio motociclo ma devo ripartire dalla 14! Oppure mi dicono di assicurare prima il vecchio motociclo e poi la moto per avere la vecchia classe di merito! Possibile?
Angelo (staff) Scrive:
06/05/2013

A Giuseppe rispondo che la proprietaria della classe di merito è la moglie e per usufruire della legge bersani devono essere (da stato di famiglia) nello stesso nucleo familiare con stessa residenza, quindi la risposta è negativa! Ad Angelo Claudio rispondo che è possibile e quindi non può far altro che pagare!
Angelo Claudio Scrive:
03/05/2013

ho stipulato un assicurazione online ma dopo piu di un mese e mezzo mi arriva un email ( non raccomandata) con la quale l'assicurazione mi chiede 105 euro di integrazione perche sostiene che l'attestato di rischio che ho presentato ( 1° classe) mi viene si riconosciuto ma essendo l'auto acquistata nel 2011 ( usufruendo della legge bersani in quanto seconda auto sempre a me intestata e assicurata) nella sinistrosita pregressa al 2011 vi e' un NA ( non assicurato) in realta io sono assicurato da 20 anni senza mai incidenti con colpa solo che questa posizione ventennale e stata momentaneamente chiusa perche lo scorso anno ho demolito l' auto sulla quale era questa posizione. 1) e corretto che la compagnia mi chieda un integrazione via email ??? 2) e corretto che mi chieda questa integrazione ??? 3) posso a questo punto far riaprire alla compagnia la posizione assicurativa piu vecchia e farmi ricalcolare il premio ( che per me sarebbe piu vantaggioso non essendoci gli NA) ??? grazie
Giuseppe Scrive:
27/04/2013

Buongiorno ho un auto cointestata con mia moglie ( abbiamo 2 residenze diverse), l'assicurazione auto è intestata a mia moglie. Ora io sto comprando una nuova macchina intestata solo a me, volevo sapere se potevo usufruire della classe di merito di mia moglie( non residente con me, ma con auto cointestata con me)? Grazie
Angelo (staff) Scrive:
23/04/2013

A Maurizio rispondo che facendo il passaggio di proprietà potrà usufruire della classe di merito (CU) del padre, se convivente da stato di famiglia, ma non del contratto (e delle sue eventuali agevolazioni). A Germana rispondo che deve chiedere all'avvocato se è necessario fare il cambio di proprietà o lasciare tutto inalterato; in quest'ultimo caso rimarrebbe tutto com'è ma se devi fare il passaggio di proprietà dovrai stipulare un nuovo contratto in classe di ingresso 14 e sarà un bel salasso!
germana http://assicurazioni polizze Scrive:
22/04/2013

Buonasera , sono separata legalmente da due mesi e vivo nella stessa casa del mio ex, la sentenza di separazione ha affidato a me l'unica macchina esistente in famiglia.. intestata a lui è di conseguenza assicurata allo stesso..non sono contraente di una assicurazione da circa 10 anni, il mio ex non stipulera' a breve un'altra polizza, posso usufruire della sua classe merito?
Maurizio Scrive:
12/04/2013

Salve...mio padre ha un auto intestata a lui e quindi anche l'assicurazione,volevo sapere se facendomi il passaggio di proprietà posso usufruire del contratto in corso,visto che lui è malato tempo e non potrà più riprendere a guidare. grazie in anticipo...
Angelo (staff) Scrive:
09/04/2013

A Marco, scusandomi del ritardo rispondo che può ereditare la classe del padre deve chiedere al proprio assicuratore; A Sergio rispondo che la polizza della macchina attuale non deve essere toccata, sulla nuova può con la legge bersani intestare polizza ed auto o all'uno o all'altro, ricordo che il coniuge può usufruire della classe solo se in comunione di beni. A Debora dico che può disdire in qualunque momento ovviamente non usufruirà dei 15 giorni di copertura oltre la scadenza contrattuale. Per Federico: è possibile ovviamente devi risultare nello stato di famiglia di tuo padre. A Gianluca rispondo che se siete in comunione di beni si può fare. Il contraente della polizza resta Gianluca e la proprietaria del mezzo (e della classe di merito) la moglie. Se invece desidera che anche la contraenza sia su sua moglie si deve ricorrere alla legge bersani ma questo comporta un aggravio di costi.
Gianluca Scrive:
08/04/2013

Buongiorno, volevo sottoporle un quesito. In famiglia (io e mia moglie conviventi e nello stesso stato di famiglia) abbiamo un solo autoveicolo di cui io sono il proprietario e contraente dell'assicurazione. Adesso vorrei demolire l'auto e prendere un'altra, che vorrei intestare a mia moglie. E' possibile passare la mia assicurazione all'auto intestata a mia moglie? La mia assicurazione dice che non si può fare. Mi potete dare delucidazioni? Grazie
Federico Scrive:
07/04/2013

Salve, nel 2007 ho usufruito del decreto bersani per l'acquisto di un auto che ho ceduto l'anno successivo causa trasferimento all'estero, ora, al mio ritorno in Italia, ho necessità di acquistare un altra auto; posso avvalermi un altra volta del decreto Bersani ed entrare nella stessa categoria di mio padre il quale in questi anni è sceso progressivamente fino ad una categoria più bassa o non posso più avvalermi di tale decreto?
debora http://www.assicurazioni-polizze.com Scrive:
05/04/2013

salve, avrei bisogno di una delucidazione...premetto ke nel maggio 2012 ho fatto un piccolo tamponamento, ad ottobre ho rinnovato l'assicurazione e l'importo era uguale a quello pagato ad aprile 2012. ho chiamato la compagnia assicurativa a fine marzo del corrente anno per sapere a quanto ammontava il nuovo premio che avrei dovuto pagare all'inizio di questo aprile, e dato che l'assicurazione mi è salita di 250 euro in più, vorrei disdirla, dato che sono subentrate nuove leggi in merito che non ho ben capito (vedi tacito consenso?) posso disdirla in qualsiasi momento? spero di essere stata chiara, grazie Debora
sergio Scrive:
04/04/2013

Ho acquistato un auto nuova ed alla moglie resterebbe quella “vecchia”, non avendo lei nessuna assicurazione posso passare la mia (1^classe da anni)sull’auto nuova e farne una a lei su quella usata con il decreto bersani oppure devo necessariamente lasciare la mia su quella vecchia e fare l'assicurazione a lei su quella nuova anche se è intestata a me....qual'è insomma la soluzione praticabile più favorevole economicamente? Grazie
Marco Scrive:
14/03/2013

Salve ho una polizza assicurativa intestata a mio padre che nel frattempo è deceduto.Volevo sapere se in qualche modo posso usufruire della legge Bersani intestando le auto a mia madre oppure a me personalmente
Angelo (staff) Scrive:
08/03/2013

Caro Gianluca la domanda che ti pongo è: che fine ha fatto la vecchia moto? Se la possiedi ancora, non rinnovando con questa compagnia è possibile che tu abbia stipulato con altra compagnia e quindi non vedo il perché di questa richiesta. Ma attento: il nuovo motociclo devi averlo comprato adesso. Nel caso tu lo possieda da anni (fa fede il certificato di proprietà)allora la richiesta potrebbe essere lecita perché il mezzo potrebbe già aver circolato con altra polizza da te stipulata (in genere l'assicuratore verifica facendo una visura ania). Nel caso tu abbia venduto il motociclo non avresti alcuna convenienza a stipulare un contratto "bersani" ma dovresti subentrare al vecchio contratto consegnando i documenti richiesti, andresti a risparmiare e conserveresti la classe maturata. A Martina, invece chiedo: la polizza attuale è già "Bersani"? Se la risposta è affermativa non c'è alcun problema al momento del rinnovo devi solo comunicare il cambio di residenza, la classe "ereditata" è tua, la legge non parla di cambi di residenza successivi alla stipula del contratto. Se invece è la prima volta che stipuli un contratto ai sensi della Legge "Bersani" devi andare a fare un certificato di residenza e stato di famiglia in pari data di scadenza della polizza e se risulti ancora nel nucleo familiare non esiste alcun problema. Successivamente cambierai residenza e la classe "ereditata" rimarrà comunque tua ed in caso di sinistro non correrai alcun rischio. Al momento della stipula devi risultare nel nucleo familiare da cui erediti la classe di merito. Ciao
martina Scrive:
06/03/2013

buongiorno, io ho una macchina alla quale sta per scadere la polizza assicurativa, meno di un mese fa ho chiesto il cambio di residenza, ma il comune si prende 45gg per decidere se darmelo o no, considerando il fatto che abito praticamente nell'appartamento sotto i miei genitori ed è un unico stabile di nostra proprietà. l'attuale polizza scade durante questo periodo e dovrei rinnovarla, ma se il comune dovesse accettare io se dovessi rifare la polizza usufruendo della legge, qualora facessi un incidente la mia assicurazione non pagherebbe? e non potrei più usufruire della legge bersani? e se non me l'accetta il prossimo anno non potrei usufruirne comunque? che devo fare? spero che qualcuno sappia rispondermi..
gianluca Scrive:
05/03/2013

Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento. Il 23 gennaio è scaduta la polizza, che non ho rinnovato, su motociclo di mia proprietà, per la quale ho ricevuto attestazione dello stato di rischio. In data 27 gennaio dello stesso anno, ho stipulato nuovo contratto, con la medesima compagnia, per altra moto di mia proprietà chiedendo di avvalermi della legge Bersani, inviando per conferma l'attestato in mio possesso della precedente polizza. Ora la compagnia mi chiede l'atto di vendita o demolizione della vecchia moto o l'assegnazione della classe 14 al contratto in corso di validità! E' corretto?
Angelo (staff) Scrive:
08/02/2013

Caro Roberto, non appartieni al nucleo familiare di tuo padre e quindi ogni escamotage può essere interpretato come una possibile elusione della legge bersani. Pertanto l'unica è di intestare la macchina a tuo padre e far stipulare un nuovo contratto ai sensi della legge bersani a tuo padre in 1^ classe. A Stefano dico che la legge non si pronuncia in tal senso, ma è consigliabile utilizzare l'attestato della macchina rottamata perché le compagnie nell'attribuzione della classe interna di merito (diversa dalla CU: classe universale) tengono conto anche degli anni con scritto N.A. nell'attestato di rischio, pertanto facendo una nuova bersani avresti 5 anni di N.A., utilizzando l'attestato della macchina rottamata sono certamente meno.
Stefano Scrive:
07/02/2013

Buonasera.sono possessore di un attestato di rischio scaduto al 17/09/2012 per un'auto rottamata il 01/08/2012 di cui ho già usufruito del decreto bersani in quanto residente con una persona già assicurata. Ora compro un'altra auto usata. Posso avvalermi ancora del suddetto decreto bersani ? Per la nuova auto ?
ROBERTO Scrive:
06/02/2013

Ciao io non appartengo al nucleo familiare di mio padre e partirei dalla classe 14.Mio padre invece ha la classe 1. Cointestando l'auto, quale sarebbe la classe: la 1 o la 14? Le risposte che mi stanno dando le assicurzioni sono differenti. Grazie
Angelo (staff) Scrive:
04/02/2013

X Diavel: La legge Bersani è applicabile solo su mezzi appena acquistati e non già in possesso del cliente, quindi è necessario fare il passaggio a nome della moglie; preciso che la classe è concedibile al coniuge solo se in comunione di beni. X Chi o: La legge è chiara bisogna consegnare l'ultimo attestato valido ed in questo caso la classe di assegnazione sarà la 13 perché proveniente da tariffa fissa. X Giuseppe: Non esiste numero massimo. Fa fede lo stato di famiglia. X Mioara: Non è possibile. La legge bersani è applicabile solo tra familiari conviventi come da stato di famiglia e certificato di residenza. X Patrizia: Puoi sospendere la vecchia polizza per vendita (con relativo atto di vendita) e poi riprenderla. Non potrai usufruire della legge bersani perchè si applica solo a familiari conviventi e coniugi in comunione di beni. X Emanuela: Si è possibile fa fede lo stato di famiglia; inoltre alcune compagnie fanno un ulteriore sconto emettendo polizze famiglia, con lo stesso contraente, ad es. il genitore, questa operazione è comunque valida perché l'attestato di rischio segue il proprietario del mezzo e non il contraente. Quindi, se la polizza è intestata al genitore ed il mezzo al figlio, il figlio gode della classe di merito. Specifico che la legge Bersani è applicabile a mezzi della stessa tipologia ( auto con auto, moto con moto ecc.) e solo per le persone fisiche.
emanuela Scrive:
01/02/2013

salve volevo sapere se c'e' un limite in fatto numerico per poter usufluire della classe di merito di un parente. mi spiego se in una famiglia ci sono 3 figli che acquistano un'auto nuova o usata, possono usufluire tutti e tre della legge bersani e prendere la classe di merito di un genitore? grazie
patrizia Scrive:
01/02/2013

salve sono in fase di separazione attualmente ho un auto che lascerò al mio ex con passaggio di proprietà..io ne comprerò un'altra..posso quindi sospendere la polizza della vecchia per poi riprenderla con la nuova? posso cmq usufruire della legge bersani anche da separata? premetto che io e il mio ex marito avremo cmq la stessa residenza..
mioara Scrive:
30/01/2013

Salve,abbito nella stessa casa con la mia amica però abbiamo due stati famiglia diversi e possibile che io usufrisca de la legge bersani con la clase di merito di suo marito, visto che sto per aquistare una'auto.
Giuseppe Scrive:
29/01/2013

Ma quante auto si possono intestare ad una persona con il Decreto Bersani?
Chi o Scrive:
29/01/2013

Salve, fino al 2011 ero in prima classe con la mia RCA, ma dato che il veicolo assicurato ormai trentennale non lo utilizzavo poichè da restaurare, ho poi fatto la certificazione di storicitá, e dato che per poi assicurarsi come auto storica chiedevano l'attestato di rischio, ho consegnato quello di prima, e l'assicuratore mi rassicurava dicendo i che a scadenza polizza avrei cmq mantenuto la mia prima classe, fatto sta che dopo 6 mesi ho venduto l'auto e l'assicuratore mi ha inviato l'attestato di rischio a scadenza polizza con scritto classe unica, ora acquistando un'auto nuova non mi vuole più riconoscere la mia prima classe...è in diritto di farlo? Grazie
diavel Scrive:
26/01/2013

Buonasera, ho un attestato di rischio di 4 anni di un 'auto non piu' in mio possesso. Successivamente ho acquistato un altra auto con una di quelle assicurazioni date dalla consìcessionaria a scadenza e senza attestato di rischio. Adesso dopo due anni che la assicurazione della concessionaria è scaduta posso farne una nuova usufruendo del vecchio attestato di rischio? Ci sono diversi pareri contrari tra le assicurazioni che ho sentito. Diversi mi dicono che il decreto bersani prevede che l'attestato di rischio segue il proprietario e non la autovettura e quindi non dovrei avere problemi altri mi richiedono il passaggio di proprieta' a mia moglie. Grazie per la risposta che mi invierete.
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
24/01/2013

@Julieta: hai la possibilità di farlo fino alla scadenza dell'attestato di rischio che ti viene rilasciato dalla tua compagnia assicuratrice (che ha una validità di 5 anni)
Julieta Scrive:
21/01/2013

Salve, ho intenzione di bloccare la mia polizza perchè demolisco la mia macchina e rimango senza per un pò di tempo, vorrei sapere se successivamente (quando ricomprerò una macchina) potrò riavere la solita classe di merito. Grazie
Massimiliano Scrive:
21/01/2013

Grazie per la risposta...ho omesso di precisare che l'azienda per cui ha acquistato l'auto è di mio figlio, di cui, è il legale rappresentante. Sul sito dell'assicurazione on line che ha fatto il prezzo migliore gli dava la possibilità ma il dubbio mi era comunque venuto. Grazie ancora
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
21/01/2013

@Manuel: se queste condizioni (stessa residenza, stato di famiglia, nuova auto) sono rispettate può usufruire del decreto Bersani. @Massimiliano: non credo possa farlo, se l'auto da assicurare è a nome dell'azienda
Massimiliano Scrive:
21/01/2013

Salve, ho la classe di merito 1 e mio figlio ha acquistato per la sua azienda un'autovettura usata. Può usufruire della mia classe?
Manuel Scrive:
17/01/2013

Buongiorno, deve farmi una nuova assicurazione per una nuova auto e volevo ereditare la classe di merito dalla mia ragazza. Entrambi viviamo insieme, abbiamo la stessa residenza e il comune ci ha rilasciato lo stato famiglia. Posso ereditare la classe di merito?
GRAZIA Scrive:
15/01/2013

VORREI CHIARIRE UN MIO DUBBIO NEL 2007 HO CAMBIATO RESIDENZA MA ALCUNI GIORNI Fà HO RICAMBIATO RESIDENZA E FACCIO DI NUOVO PARTE DEL MIO NUCLEO FAMIGLIARE. HO DECISO DI COMPRARE UN AUTO POSSO VORREI SAPERE SE POSSO USUFFRUIRE DELLA LEGGE BERSANI
ale Scrive:
14/01/2013

Buongiorno, sono sposato da 2 anni e convivo con mia moglie, se torno ad avere la residenza dai miei genitori posso usufruire del decreto Bersani? la ringrazio per l'utile servizio che offrite.
ALVARO Scrive:
13/01/2013

Sono da anni legalmente separato da mia moglie, ma da accordo condividiamio lo stesso tetto e abbiamo la stessa residenza e lei chiaramente risulta sul mio stato di Famiglia, DOMANDA: dovendo acquistare un'auto usata posso usufruire della classe di merito di mia Moglie separata?
Elisa Scrive:
11/01/2013

Buonasera, sto per acquistare la mia prima macchina e la mia assicuratrice dice che non posso godere della legge Bersani e acquisire la classe di merito di mia madre. Non sono più nello stato di famiglia, ma quando è morto mio padre ho ereditato il 50% della sua macchina che ora è assicurata a nome di mia mamma. non dovrei quindi prendere la classe di merito di questo veicolo? Grazie
Simone Scrive:
10/01/2013

Salve volevo chiedervi visto che mio zio ha una moto in classe prima acquistando io una moto nuova posso trasferendo la mia residenza a casa sua rientrare nella legge Bersani e ricevere la sua classe di merito? Mi hanno fatto un preventivo di 2.050o euro più del valore della moto che vorrei acquistare quindi ho solo questo metodo da provare fatemi sapere grazie!
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
09/01/2013

@Lara: cambiando semplicemente compagnia non può godere della legge Bersani. Deve assicurare un veicolo appena acquistato. @Vittorio: per ottenere la sua vecchia classe di merito assicurando l'auto nuova, le è sufficiente presentare l'attestato di rischio (che vale 5 anni) alla sua compagnia. Non serve la Bersani.
vittorio Scrive:
08/01/2013

Buonasera, premetto che al momento sono in 11 classe e ho appena acquistato una nuova autovettura.annullando la polizza assicurativa sulla macchina che andrò a vendere alla concessionaria, posso stipulare la nuova polizza assicurativa utilizzando al Legge Bersani?
Lara Scrive:
07/01/2013

Buona sera il mio problema è questo:ho assicurato la mia prima macchina nel 2001.Nel maggio 2007 acquisto una nuova macchina. Le mie domande sono: 1- Potevo usufruire della legge Bersani? 2- Posso ancora godere di questa legge? 3- Cambiando compagnia e aprire una nuova polizza,è possibile? NB: Naturalmente vivo ancora con i mie genitori.
staff http://twitter.com/assicurazion Scrive:
03/01/2013

@luigi: suppongo che suo padre abbia chiesto esplicitamente l'applicazione del decreto Bersani alla nuova polizza, giusto? Comunque l'unica cosa che possiamo suggerirle è di rivolgersi a un'altra compagnia. Consulti questa pagina: Confronto assicurazioni auto


Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Assicurazioni auto economiche

Per trovare l'assicurazione auto più economica è opportuno visionare il ...

Preventivi polizze auto

Ottenere un preventivo per una polizza auto su internet è utile e soprattutto ...


Collegamenti sponsorizzati
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet